BRONTE: INCIDENTE AUTONOMO CON RIBALTAMENTO

Incidente autonomo di un 68enne di Bronte, ieri intorno alle 14, proprio all’ingresso di Bronte, dal lato della Ss. 284 proveniente da Adrano. L’autista di una Fiat Punto, che era da solo in auto, per cause sconosciute, all’ultima curva della Ss.284 appena prima di imboccare il viale Catania,  ha perso il controllo della propria vettura, uscendo fuori strada e ribaltandosi. Lo stesso, è riuscito ad uscire fuori dall’auto, ed un passante fermatosi ha allertato i soccorsi. Sul posto è giunta l’ambulanza del 118 di Bronte, che ha trasportato il malcapitato al pronto soccorso per eseguire degli accertamenti di controllo, anche se il guidatore non sembrava destare preoccupazioni. Anche una pattuglia dei carabinieri di Bronte, coordinata dal maresciallo Antonio Muto, giungeva sul posto, e poco dopo, arrivavano i Vigili del Fuoco di Maletto, in quanto la vettura ribaltata, aveva perso troppa benzina. Poco dopo, terminati i rilievi dei Carabinieri, la macchina veniva rimossa, ed la corsia, fino a quel momento occupata, veniva liberata, anche se a quell’ora, il traffico era leggerissimo e non ci sono state code e rallentamenti.

Lo. Sta.

INCIDENTE ALL’INGRESSO DI BRONTE, 68ENNE SALVATO DALLA CINTURA

Spettacolare incidente fortunatamente senza gravi conseguenze sulla Ss 284 all’ingresso meridionale di Bronte. Un brontese di 68 anni a bordo della sua Fiat Punto, per cause sconosciute, ha perso il controllo del veicolo ed è andato a sbattere contro il muro. L’urto è stato così forte che l’auto si è ribaltata su se stessa. Soccorso dagli uomini del 118 di Bronte, dai carabinieri della locale Stazione e dai Vigili del fuoco di Maletto, l’uomo è stato trasportato presso il Pronto soccorso dell’ospedale «Castiglione Prestianni» di Bronte, dove i medici hanno riscontrato soltanto un trauma facciale ed alcune escoriazioni ritenute guaribili in 8 giorni di riposo. A salvare l’anziano brontese è stata la cintura di sicurezza che diligentemente indossava. L’incidente ha provocato soltanto qualche lieve ripercussioni sul traffico che ha registrato brevi rallentamenti. Fonte “La Sicilia” del 25-08-2009