BRONTE: IL MEGLIO DEL VOLLEY ETNEO OGGI IN PASSERELLA

volleyNella splendida location del Castello di Nelson a Bronte, oggi, dalle 18, si svolgerà la quarta edizione di Un anno di volley, la manifestazione della Fipav Catania per “premiare le società, i tecnici e dirigenti che si sono distinti nella scorsa stagione”. Il presidente Giuseppe Gambero ha lavorato in queste settimane all’allestimento dell’evento: “Volevamo creare – ricorda il massimo dirigente federale – un momento di festa che fosse di buon auspicio per la nuova stagione ormai iniziata. Un momento nel quale ripercorrere le tappe salienti della scorsa stagione e lanciare messaggi positivi sui valori che trasmette il volley”. Nella terra dell’Aquila Bronte, da 33 anni in attività, Umberto Teghini presenterà la serata che si annuncia speciale. Interverrà il presidente della Fipav Sicilia Enzo Falzone che salirà sul palco per consegnare riconoscimenti. Saranno premiate le società che hanno un’anzianità rilevante, quelle che hanno conquistato un posto nelle finali nazionali giovanili (Gupe Battiati, Pallavolo Roomy, Pallavolo Sicilia); Damiano Catania e Gabriele Condorelli (tricolori Castellana), gli arbitri promossi al ruolo di Serie B, Alessandra Trovato e la figlia Giada in campo insieme in Serie B nella Giavì; Pippo Leone e Bruno Proietto (sezione eventi 2016 per l’impegno e nella finale scudetto del campionato italiano di beach volley); alle società vincenti i campionati di serie (Volley Valley, San Giuseppe Adrano, San Paolo, Virtus Pedara, Pallavolo Caltagirone), riconoscimenti anche a dirigenti, arbitri, tecnici e coloro che hanno contribuito all’operato del comitato. Premi insomma per tutti. Nunzio Currenti Fonte “La Sicilia” del 17-09-2016