BRONTE: I CONSIGLIERI PROIETTO E SANFILIPPO CHIEDONO DI NOMINARE UN ASSESSORE DONNA

0

“La nuova Giunta di Bronte non rispetta le pari opportunità fra uomini e donne”. A sostenerlo sono i consiglieri comunali di opposizione Vincenzo Sanfilippo e Salvatore Proietto, che hanno presentato un ordine del giorno da discutere in seno alla IV commissione consiliare, affinché il dibattito arrivi in Consiglio: “Visto lo statuto comunale – scrivono – e le direttive del Ministero alle Pari opportunità,  chiediamo al Sindaco di nominare un assessore donna. In subordine chiederemo che si ricorra al Tar”. “In effetti – replica il sindaco Pino Firrarello – io un assessore donna lo avevo indicato. Poi però Maria De Luca ha preferito impegnarsi in Consiglio, compito che ha svolto per diverse consiliature con la stessa bravura ed efficacia con cui ha svolto quella di assessore nel quinquennio scorso. Di conseguenza poi la Giunta è stata costituita con 4 uomini e rivoluzionarla è stato un problema. Ma essendo – conclude – anch’io un fervido sostenitore della necessità dell’impegno femminile nelle amministrazioni, l’intenzione è quella di colmare questa lacuna”.

L’Addetto stampa Gaetano Guidotto