BRONTE: DOMANI SERA UNA FIACCOLATA PER NON DIMENTICARE MATTEO

Una fiaccolata per non dimenticare quanto accaduto al giovane Matteo Galati. A promuoverla è stata la Confraternita della Misericordia di Bronte che domani sera alle ore 19 ha invitato le parrocchie, i movimenti giovanili, il Consiglio comunale, le forze dell’ordine, le associazioni di categoria e di volontariato, i circoli, le famiglie, la cittadinanza tutta e in particolare tutti i giovani, a riunirsi nello spiazzo antistante la sede della sue sede di via Messina 215 per muoversi in corteo fino al santuario della Madonna Annunziata, dove si svolgerà una celebrazione eucaristica. “Dopo gli eventi tragici e dolorosi che hanno suscitato nella nostra comunità tanto sgomento e rammarico – ha affermato il governatore Armando Paparo – Considerato che nella nostra comunità si sono susseguiti fatti di sangue che hanno coinvolto giovani e innocenti vittime di una violenza che indica una deriva sempre più preoccupante, abbiamo organizzato questa fiaccolata, affinché si rifletta e quanto accaduto non passi inosservato”. Ed alla fiaccolata ha già assicurato la partecipazione la Giunta e il presidente del Consiglio comunale, Salvatore Gullotta: “La città deve ribellarsi – ha affermato il sindaco Pino Firrarello – le agenzie educative ergersi a sostenitori della moralità, e i genitori riappropriarsi di quel ruolo educativo che impone il rispetto per la persona altrui, il riconoscimento del valore della vita, e il rigetto di ogni forma di violenza e sopraffazione. Se non facciamo qualcosa – ha concluso – altri nostri figli innocenti moriranno ancora”.

L. S. fonte “La Sicilia” del 06-08-2010