BRONTE: COMMEMORATO IL POLIEDRICO ARTISTA SCIAVARRELLO

Bronte ha ricordato il prof. Nunzio Sciavarrello, indimenticato pittore, scenografo, incisore brontese, in occasione dei 100 anni dalla nascita. Il dott. Carmelo Indriolo, presidente della Pinacoteca, insieme con il Comune di Bronte, ha organizzato un importante e partecipato convegno dal titolo “Nunzio Sciavarrello: L’uomo e l’artista”. Presente la Giunta municipale, il presidente de Consiglio comunale Nino Galati e numerosi consiglieri. A relazionare, dopo l’introduzione del dott. Indriolo ed i saluti del vice sindaco Gaetano Messina, la prof.ssa Giuseppina Radice. Presenti i figli del prof. Sciavarrello: Patrizia, Clelia ed Andrea. «Questa è una giornata di festa – ha affermato Indriolo – il modo migliore per ricordare il profilo umano e artistico del fondatore di questa pinacoteca». «Nostro padre – ha aggiunto Clelia Sciavarrello – durante la vita ha coltivato tanti sogni che si sono realizzati e continuano a realizzarsi. Questa Pinacoteca era un suo sogno e ci è riuscito». «È sbagliato – ha affermato la prof.ssa Radice – scindere le figure dell’artista e dell’uomo. Sciavarrello ha investito tutte le sue energie per quello cui credeva. Affrontava i problemi con energie e li risolveva». Presenti numerosi ospiti. Fra questi gli avv. Enrico Ciraldo ed Egidio Incorpora ed il dott. Piero Martello, magistrato brontese e presidente del Tribunale del lavoro di Milano. Fonte “La Sicilia” del 05-12-2018

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.