BRONTE: COMMEMORATE LE VITTIME DI CAPACI -INCONTRO COL SAGGISTA PINO APRILE – LE FOTO

La città ha celebrato il 25° anniversario della strage di Capaci inaugurando un monumento in memoria dei giudici Falcone e Borsellino. Si tratta di una scultura realizzata dal brontese Francesco Caruso, componente del “Gruppo giovanile San Giuseppe – Amici di Alessandro” che 25 anni fa, subito dopo la strage, fra la chiesa di San Giuseppe e piazza Baden Powell piantarono un carrubbo. E proprio lì vicino oggi è stato posto il monumento. Alla cerimonia organizzata dal Comune di Bronte assieme al “Gruppo giovanile”, hanno partecipato il sindaco Graziano Calanna, il presidente del Consiglio comunale, Nino Galati, la Giunta e numerosi consiglieri comunali. Con loro i comandanti del Comando Stazione carabinieri, luogotenente Giuseppe Amendolia e del Distaccamento del Corpo forestale, Antonino Ruffino. La celebrazione eucaristica è stata officiata da Padre Salvatore Maggio. Fonte “La Sicilia del 26-05-2017

INCONTRO COL SAGGISTA PINO APRILE – Si è svolto al Circolo di cultura “Enrico Cimbali”, guidato dal presidente Salvatore Tirendi, un interessante incontro con lo scrittore Pino Aprile, dal tema “Perché i terroni salveranno l’Italia”. A volere l’iniziativa un gruppo di giovani composto da Lucia e Vincenzo Lupo, Elisa Milazzo e Enrico Lipari, insieme ai consiglieri comunali Samanta Longhitano e Antonio Petronaci, che hanno incontrato Pino Aprile, autore del libro “Terroni” che racconta come si è evoluta la situazione socio – economica del Meridione, divenendo problema nazionale. All’incontro ha partecipato il sindaco Graziano Calanna.  Fonte “La Sicilia del 26-05-2017

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO