BRONTE, MERCATO SETTIMANALE: CONTUSO IN UNA LITE DOPO IL TRASFERIMENTO

Provoca ancora problemi lo spostamento del mercato settimanale di Bronte, che, provvisoriamente è stato trasferito dalla zona di San Giuseppe, a quella di Sciarotta, per sistemare alcune vie e piazze in cui lo stesso si svolgeva. Ieri mattina, diverbio finito con un ambulante portato in ospedale dal 118 di Bronte. L’episodio è avvenuto poco dopo le 7, orario in cui i venditori giungono negli spazi assegnati e incominciano a montare le proprie bancarelle. Uno degli ambulanti, giunto nello spazio usato la settimana scorsa, lo ha trovato occupato. Dopo avere lasciato il suo furgone su un altro spazio, è andato in cerca di qualcuno che potesse spiegargli il da farsi. Un altro ambulante, giunto nell’area e trovando il furgone sul suo posto, ha iniziato il diverbio, terminato con una lite, che ha provocato l’intervento di più pattuglie della Polizia Municipale, per sedare gli animi. Da quanto si è appreso, si è arrivati ad una vera e propria colluttazione, in cui ad avere la peggio è stato un venditore ambulante di 54 anni, con traumi alla colonna vertebrale, nella zona dorso lombare, che ha dovuto ricorrere alle cure dell’ambulanza del 118 di Bronte prontamente intervenuta. L’uomo è stato portato in ospedale dove è stato sottoposto ad ulteriori accertamenti, che però non hanno riscontrato nulla di grave, e poco dopo è stato dimesso con una prognosi di pochi giorni. Il mercato di Bronte, è stato spostato da 15 giorni, dietro ordinanza del sindaco, e resterà in zona Sciarotta almeno fino a Luglio, per consentire lavori, in piazza Baden Powell, in via Omero e nelle vie adiacenti. LUIGI SAITTA Fonte “La Sicilia” del 26-05-2017