BRONTE-ADRANO INCIDENTE AL KM 18.

Stamane alle 5,30 circa incidente con conseguenze che potevano essere molto gravi, al Km 18,400 della SS. 284 che da Bronte porta ad Adrano. Il Sig. A.P. di Bronte di 30 anni che andava al lavoro, a bordo della sua Bmw, si è improvvisamente trovato davanti un cane randagio, l’istinto lo ha portato a dare un colpo di sterzo verso destra per evitarlo, ed a quel punto l’impatto con il guard-rail è stato inevitabile. Ma non solo, prendendo lo stesso di spigolo lo ha divelto, andando a concludere la sua corsa nel terreno sottostante dopo aver fatto un volo di oltre 4 metri, ed abbattuto un albero che gli ha attuito la caduta. Per fortuna il guidatore sembra che abbia riportato solo un lieve trauma cranico e varie contusioni, ma dal volo fatto certamente si può ritenere molto fortunato per i danni avuti. Lo stesso guidatore ha lanciato l’allarme, e sul posto sono giunti il 118 di Bronte che ha soccorso il malcapitato e lo ha portato all’ospedale di Bronte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Randazzo, per gli accertamenti del caso, ed i Vigili del Fuoco di Maletto, che hanno provveduto a mettere in sicurezza la vettura alimentata a gas. Poco dopo è giunto sul posto anche l’ANAS, per provvedere a sistemare le misure di sicurezza sul luogo, in quanto per l’urto è stato divelto oltre 20 metri di guard-rail. C’é da dire che anche l’asfalto era molto umido a causa delle basse temperature che ci sono in questi periodi nelle nostre zone.

STAFF www.bronte118.it/

DI SEGUITO L’ARTICOLO DE “LA SICILIA” DEL 23-12-2007

BRONTE Finisce fuori strada per evitare un cane Spettacolare incidente stradale fortunatamente senza conseguenze ieri mattina sulla Ss 284 nei pressi di Bronte. A.P. brontese di 30 anni a bordo di una Bmw di grossa cilindrata viaggiando verso Adrano all’improvviso ha visto un cane attraversargli la strada. L’uomo nel tentativo di evitare l’animale ha sterzato distruggendo circa 15 metri di gard rail, volando fuoristrada e finendo sotto il terrapieno ed esattamente sopra i pistacchieti ed un albero di olivo. Sul posto sono arrivati i carabinieri di Randazzo, i Vigili del fuoco volontari di Maletto e gli uomini del 118 che hanno trasportato l’uomo in ospedale dove è stato ritenuto guaribile in 7 giorni.