VENERDÌ SANTO PROCESSIONI CON IL CRISTO A BRONTE E RANDAZZO

C’è attesa a Bronte e Randazzo per le processioni del Venerdì Santo. A Bronte una grandiosa ed emozionante processione coinvolgerà tutta la cittadina fin dal pomeriggio. La partenza è prevista alle 16,30 dalla chiesa della Madonna del Riparo con l’uscita del Cristo crocifisso, mentre più avanti, nella chiesa dei Cappuccini s’inserisce l’urna con il Cristo morto. Dopo circa un’ora l’inizio vero e proprio della processione, quando le due varette, davanti la chiesa della Matrice, incontrano la statua della Madonna Addolorata portata in spalle dai fedeli. Il corteo così diventa sempre più emozionante e suggestivo, in un crescendo di usi, tradizioni ed emozioni che aumentano in piazza Gagini dove, davanti al Santuario dell’Annunziata, confluisce la Statua del Cristo alla Colonna portata in spalla da molti giovani senza scarpe. Seguirà una rappresentazione vivente della Passione di Cristo. Fede e tradizione anche a Randazzo. Questa mattina dalla chiesa di San Martino la prima processione che farà da preludio a quella di questa sera, quando dalla chiesa di San Pietro il crocifisso ligneo, illuminato da candele racchiuse in globi di vetro, sarà portato in spalla con grande sacrificio dai fedeli. Meno pesante, ma non meno suggestiva, la varetta della Madonna Addolorata che segue a pochi metri il crocifisso. Domani il Cristo in una bara piena di fiori e gioielli, che non porta segni di lutto, celebrerà il trionfo di Cristo, introducendo il giorno di Pasqua. Fonte “La Sicilia” del 30-03-2018  Foto di Magro Fotografi