SCHIANTO CONTRO UN MURETTO, MUORE 67ENNE SULLA STATALE FRA RANDAZZO E LINGUAGLOSSA – LE FOTO

È purtroppo finita in tragedia, una gita domenicale per una famiglia di Riposto. A perdere la vita, in un incidente autonomo avvenuto sulla SS 120, in territorio di Castiglione di Sicilia, la signora Anna Messina, 67enne, che viaggiava in auto in compagnia della sorella del fratello. L’incidente è avvenuto intorno alle 16,30 al km 201,700 della SS 120. Per cause da accertare, la Toyota Yaris su cui i tre viaggiavano, guidata dal fratello 53enne, mentre scendeva da Randazzo verso Linguaglossa, è andata a sbattere contro un muretto che delimita la strada, ribaltandosi e urtando anche contro il muretto posto nella corsia opposta. L’impatto è stato fatale per la passeggera seduta dietro. Subito sono stati allertati i soccorsi, con le ambulanze del 118 giunte sul posto, dove, in seguito è arrivato anche l’elisoccorso, che ha trasportato l’altra sorella di 66 anni all’ospedale Cannizzaro di Catania. Le sue condizioni sono gravi e i medici si sono riservati la prognosi. Solo lievi ferite invece, per il fratello alla guida della vettura. Sul posto anche i vigili del fuoco di Randazzo, e i carabinieri delle Stazioni di Castiglione di Sicilia e Linguaglossa e del Nucleo Radiomobile di Randazzo coordinati dal Luogotenente Luigi Di Stefano, oltre al personale Anas.

Foto da Facebook – Incidenti Stradali

Il tratto di strada interessato dall’incidente è stato chiuso al traffico per consentire le operazioni di soccorso e i necessari rilievi, ed è stato riaperto on serata. La salma è stata riconsegnata alla famiglia. Da anni si discute della pericolosità di questa importante arteria e della necessità di un ammodernamento come avvenuto per la SS 284, ma purtroppo, ad oggi, nulla è stato fatto e le molte curve e i tratti di strada ormai obsoleti rimangono come molti anni fa. Luigi Saitta Fonte “La Sicilia” del 16-05-2022