RANDAZZO: UN UOMO E’ RISULTATO POSITIVO «FAMILIARI GIA’ TUTTI IN ISOLAMENTO»

Torna l’incubo covid. Dopo essere stato per tanti giorni uno dei pochi Comuni immuni dal virus, il paese torna ad essere zona di possibile contagio. Una persona, di sesso maschile, infatti, ieri mattina ha accusato un malore ed è stata trasferita con i mezzi del 118 all’ospedale Garibaldi di Catania, dove è stato sottoposto a tampone. Purtroppo il soggetto è risultato positivo al coronavirus. La notizia è trapelata in serata. «Appena mi è stato comunicato – ha affermato il sindaco Francesco Sgroi – ho riunito il Coc (Centro operativo comunale) di Protezione civile. Il nucleo familiare è già stato individuato, come tutti i soggetti entrati in contatto recentemente con il soggetto contagiato. A tutti è stato ordinato di rimanere in isolamento e tutti lunedì mattina saranno sottoposti a tampone». La notizia ha fatto riemergere la preoccupazione: ci troviamo nella fase 2 in cui, pur con prudenza, si guarda a riprendere le attività lavorative e sociali. «Ci vuole una grande responsabilità – continua il sindaco – Bisogna comunque mantenere il distanziamento sociale ed indossare mascherine e guanti.

Tutti noi non siamo solo responsabili solo della nostra salute, ma anche di quella degli altri e dei nostri cari. Non è possibile fermare la riapertura dei negozi, dobbiamo essere prudenti e diligenti». Intanto ieri sera è stata effettuata una sanificazione delle vie della Città a cura della Polizia di Stato con la collaborazione del Corpo della Pm. GAETANO GUIDOTTO Fonte “La Sicilia” del 17-05-2020