RANDAZZO: TORNA ALLO SPLENDORE LA CAPPELLA DELL’ANNUNZIATA

0

Torna agli antichi splendori la cappella minore della Chiesa Maria Santissima Annunziata di Randazzo. Grazie ad un finanziamento della Provincia Regionale di Catania di 32 mila euro, infatti, l’artista Giovanni Calcagna ha restaurato gli affreschi, coordinato dall’architetto Luciano Zingali ed dal geometra Pippo Scalisi e con la supervisione della Soprintendenza ai Beni Culturali ed Ambientali di Catania, nella persona della dott.ssa Stefania la Nuzza. E ieri, nella centrale chiesetta, la cappella restaurata è stata restituita ai fedeli ed ai rappresentanti della confraternita, coordinata dal Governatore Emanuele La Piana, alla presenza degli assessori provinciali Serafina Perra e Marco Falcone, rispettivamente con delega alle politiche culturali e alle politiche del territorio. Con loro anche il consigliere provinciale Giuseppe Gullotto. «L’intervento di restauro – hanno commentato gli assessori provinciali Serafina Perra e Marco Falcone – è un ottimo esempio di come la sinergia fra assessorati possa produrre concreti risultati sul fronte della salvaguardia del patrimonio artistico della medievale cittadina e della provincia intera». Soddisfatto il consigliere provinciale Giuseppe Gullotto: «Questi affreschi qualche mese fa erano dominati dall’umidità e dai segni del tempo. – ha affermato – Eppure anche se di autore ignoto fanno parte del nostro patrimonio artistico e culturale. Per questo ho più volte sollecitato gli assessori Falcone e Perra affinché né finanziassero il restauro. Vederli oggi così belli e luminosi – conclude – ci ripaga del lavoro svolto».

Gaetano Guidotto Fonte “La Sicilia” del 16-12-2007