RANDAZZO RECUPERATI I FONDI PER IL PRG, VERRA’ RITIRATO IL COMMISSARIO

Si rimette in moto l’iter del prg scaduto già da parecchi anni per cui la regione ha addirittura nominato un commissario. Il Consiglio Comunale, infatti, ha approvato a maggioranza l’assestamento di bilancio necessario a recuperare i 187 mila euro necessari per fornire ai progettisti la nuova cartografia in scala 1:2000 e pagare studi e competenze. “Proprio così – dice il sindaco prof. Salvatore Agati – mancava la cartografia su cui trasferire lo schema di massima. Adesso la consegneremo al prof. Lorenzo Leone per la redazione del piano. Sono già andato a Palermo verificando che vi sono tutte le condinzioni affinchè la nomina del commissario venga ritirata”.   Superato questo scoglio non ci dovrebbero essere più intoppi per l’adozione di un Prg che a Randazzo si rinvia dal 1997. Nell’aprile del 98 il Consiglio Comunale in scadenza ne rinviò la trattazione e la nuova amministrazione chiese al progettista di rivedere lo schema, previo adeguamento dello studio agricolo forestale. Nell’aprile del 2001 il dott. Mannino ha rinunciato ad effettuare lo studio geologico. Il nuovo schema di massima fu trasmesso nel gennaio del 2003 al Consiglio Comunale che decise ancora una volta di non trattarlo, perchè ancora una volta in scadenza. L’attuale amministrazione ha rivisto anch’essa lo schema di massima che il Consiglio ha approvato nel 2004. L’ing. Leone però ha chiesto la nuova cartografia, ma al Comune mancavano i fondi, oggi approvati dal Consiglio.    Gaetano Guidotto fonte “La Sicilia” del 02-12-2007