RANDAZZO, PRG: SI DEL GENIO CIVILE PREVEDE BELVEDERE SULL’ALCANTARA

0

C’è il sì da parte del Genio civile di Catania sul redigendo Piano regolatore generale di Randazzo. Per i tecnici dell'”Ufficio” catanese di via Lago di Nicito, infatti, le previsioni urbanistiche previsti dal progettista, prof. Lorenzo Leone, sono “compatibili con la situazione geologica-morfologica del territorio”. Per il sindaco di Randazzo Ernesto Del Campo, una buonissima notizia che fa fare al Prg un bel balzo in avanti: «Ormai il nostro Prg – ci dice il sindaco – ha tutte le autorizzazioni necessarie. Attendiamo soltanto che l’Assessorato regionale ne prenda atto e ci autorizzi ad iniziare le procedure per l’adozione da parte del Consiglio comunale. Per noi – conclude – questo Prg è importante perché indica la strada per lo sviluppo». E l’elaborato così come è stato redatto, certamente punta allo sviluppo della mobilità. Fra le altre cose, infatti, il nuovo Prg da ordine sia alla viabilità esterna, che comprende l’ammodernamento della Strada Statale 120 e la realizzazione delle bretelle di collegamento, sia a quella interna che è adeguata ai progetti nuovi dell’Anas e della Ferrovia Circumetnea. Il Piano prevede anche la realizzazione dei belvedere sul fiume Alcantara e la realizzazione di un sentiero pedonale lungo le mura di cinta medievali. Intanto nella cittadina cresce l’attesa per vedere le mappe che potranno essere visionate ufficialmente dopo l’adozione da parte del Consiglio comunale, per permettere ai cittadini di presentare le osservazioni.

Gaetano Guidotto fonte “La Sicilia” del 30-10-2012