RANDAZZO: MICHELE MANGIONE VINCE LE PRIMARIE

0

Randazzo. Il professore Michele Mangione vince le primarie indette dal Partito Democratico, da Italia dei Valori e dalla lista civica Protagonisti Insieme per scegliere il candidato sindaco per le amministrative di giugno. Su 1956 randazzesi che si sono recati al seggio, posto in piazza della Basilica, ben 744 hanno votato per lui, permettendogli di staccare di 101 voti Francesco Lanza, giunto secondo con 643 preferenze. Terzo l’avvocato Nuccio Currao, con 545 voti.  “Il successo più bello – dice quest’ultimo – è stato vedere l’enorme affluenza ai due seggi. Nessuno di noi, infatti, si aspettava che venissero a votare quasi duemila persone. Faccio i complimenti al vincitore, cui garantisco l’appoggio incondizionato mio e degli amici che in questa campagna per le primarie mi hanno sostenuto. Assieme – conclude Currao – batteremo la destra”. “Il mio risultato è buono – aggiunge Francasco Lanza – ma l’interferenza della Fantalista, che è un gruppo coalizzato esterno alla coalizione, ha alterato il risultato. Per quanto mi riguarda questa coalizione deve rimanere unita, ma non ci devono essere interferenze esterne”. Radioso il professor Mangione che, appena ufficializzato il risultato, ha prima abbracciato i tanti amici che gli sono corsi intorno, e poi ha chiamato al telefono la madre in attesa a casa, nonostante l’ora tarda. “Io credo che questo sia un giorno da segnare sul calendario – dice il vincitore -. Non speravamo in tanta partecipazione. Devo ringraziare tutti gli amici, i miei collaboratori, il mio staff e maggiormente tutti quelli che non conosco e che, votandomi, hanno avuto fiducia in me. Adesso ci prepariamo ad affrontare le elezioni per amministrare questo paese che vive tantissime difficoltà”. Sulla tenuta della coalizione che ha organizzato le primarie Mangione risponde: “ Spero, anzi sono certo, che la coalizione rimarrà unita. Comunque vada. Questo è un problema che affronteremo domani”.

Gaetano Guidotto fonte “La Sicilia” del 17-03-2008