RANDAZZO INCIDENTE SULLA SS.120 TRE AUTO COINVOLTE; DUE RANDAZZESI FERITI.

DUE FERITI LIEVI, TRE VETTURE COINVOLTE

 Mentre i nostri politici ancora discutono se rimodernare la SS.120 o se fare un nuovo tracciato, gli incidenti continuano ancora a verificarsi. Stamane verso le 08,00 al Km 191 circa, tra Montelaguardia e Passopisciaro, si è verificato l’ennesimo incidente, che ha coinvolto ben tre autovetture. Sembra che il signor  A.M.F. di 35 anni, alla guida di una Nissan Micra che andava verso Passopisciaro,  in una curva, forse a causa della velocità, o forse per il fondo stradale bagnato, è andato diritto, carambolando,e tamponando un’altra Nissa Micra che invece saliva verso Randazzo,  con due persone a bordo, e finendo la sua corsa contro una Toyota Land Cruiser.   Sul posto sono arrivati immediatamente i Carabinieri di Randazzo e Passopisciaro,  i Vigili del Fuoco di Maletto, e gli equipaggi del 118 di Randazzo e Maletto. Per uscire i feriti dalla vettura, è stato necessario che i Pompieri aprissero la macchina, che aveva le portiere bloccate, dopodichè i due feriti, entrambi di Randazzo, sono stati imbarellati e trasportati dalle ambulanze al Pronto Soccorso dell’ospedale di Bronte, per ulteriori accertamenti.  Il guidatore G.M. di 34 anni, ha subito la frattura del polso un trauma costale e varie contusioni; il passeggero R.M. di 48 anni ha subito varie contusioni; entrambi hanno avuto prognosi di svariati giorni. Sul posto sono rimasti poi i Pompieri fino alla messa in sicurezza della scena, e i Carabinieri per i rilievi dell’incidente, e per la rimozione delle vetture con il carro attrezzi.

 STAFF www.bronte118.it/

L’ARTICOLO DE “LA SICILIA” DEL 10-12-2007

La Ss 120, nel tratto Randazzo- Linguaglossa, si rivela ancora una volta pericolosa soprattutto quando l’asfalto è bagnato. Ieri mattina, intorno alle 8,30 una Nissan Micra guidata da un 37enne di Giarre, nell’affrontare una curva a qualche chilometro da Passopisciaro, ha perso il controllo dell’auto invadendo la corsia opposta proprio nel momento in cui sopraggiungeva un’altra Nissan Micra con a bordo due persone di Randazzo. L’urto è stato inevitabile con la Micra del giarrese che ha finito la sua corsa addosso a una Toyota Land Cruiser. Sul posto sono arrivati i vigili urbani di Castiglione, i carabinieri della Stazione di Passopisciaro e della Compagnia di Randazzo, ma c’è voluto l’intervento dei vigili del fuoco volontari di Maletto per estrarre i due randazzesi dalle lamiere della Micra. Fortunatamente, però, dopo la corsa dell’ambulanza del 118 di Randazzo verso l’ospedale di Bronte, i medici hanno riscontrato solo una frattura al polso e al costato a uno dei feriti.
G. G. Fonte “La Sicilia” del 10-12-2007