RANDAZZO: “DON MILANI”, PREMIATO IL PROGETTO LEGALITA’

La scuola primaria del Don Milani di Randazzo ancora una volta premiata dal Miur. «Gli alunni – dice la dirigente Rita Pagano – delle classi IV A e IV C, coordinati dalle maestre Sara Albano e Lucia Raiti, hanno partecipato al concorso sul tema “Angeli custodi: l’esempio del coraggio, il valore della memoria”. I bambini hanno prodotto tre lavori dedicati agli agenti della Polizia di Stato impegnati nel servizio di scorta che hanno sacrificato se stessi per proteggere la vita degli altri. Il calendario da tavolo con disegni e riflessioni dei bambini è stato considerato il lavoro migliore per la Sicilia». «Il progetto legalità – ha continuato la preside – ha assunto una grandissima importanza nella nostra scuola, grazie al significativo contributo di Rita Spartà, familiare di vittime di mafia, e dell’associazione “Libera” rappresentata dalla dottoressa Alessandra Pace». Ma non solo. Il Don Milani è stato anche nuovamente inserito nella “Rete scuole Unesco”, con i bambini che, in occasione della manifestazione finale, hanno sfilato per le vie del paese esibendosi nel recital “Ci credo ancora”, per gridare il loro sì alla pace. GAETANO GUIDOTTO Fonte “La Sicilia” del 29-05-2018