RANDAZZO: DEFERITI DA CARABINIERI E VIGILI SEI “FURBETTI DELLA PASSEGGIATA”

Controlli serrati, ieri mattina, a Randazzo contro i “furbetti” della passeggiata a tutti i costi in spregio dell’ordinanza del presidente del Consiglio dei ministri per contrastare il contagio del coronavirus. Ieri mattina 2 pattuglie del comando stazione dei carabinieri, e una della polizia municipale, in luoghi strategici del centro urbano, hanno fermato numerosi automobilisti e passanti. Inoltre una terza pattuglia del Nucleo operativo radiomobile dell’Arma ha percorso velocemente le vie del centro. A tutti coloro che venivano fermati, i militari e gli agenti di polizia urbana hanno chiesto dove stessero andando e di mostrare l’autocertificazione.

Alla fine dei controlli ben 6 le persone sono state denunciate all’autorità giudiziaria. Fra i denunciati chi ha dichiarato di recarsi in campagna, ma si trovava in tutt’altra direzione e chi bighellonava con amici incurante dei divieti e di mantenere il metro di distanza. I controlli dei carabinieri e della polizia municipale continueranno anche nei prossimi giorni, con l’intento di far capire che per combattere il coronavirus bisogna uscire da casa solo ed esclusivamente per vere necessità. GAETANO GUIDOTTO Fonte “La Sicilia” del 18-03-2020