RANDAZZO, CONTAGI ORMAI ESIGUI DA OGGI PIU’ CONTROLLI SULLE STRADE

«Non ci possiamo assolutamente permettere che i comportamenti irresponsabili di pochi possano pregiudicare i sacrifici fino a oggi fatti da molti». E’ quanto afferma il sindaco Francesco Sgroi dopo il vertice con la polizia municipale, durante il quale ha chiesto maggiori controlli affinché vengano rispettate le norme anticovid imposte dal presidente della Regione. Il sindaco, infatti, dopo aver pianificato il giro di vite sui controlli con il comandante della polizia municipale, Gaetano Cullurà, ha informato la città sulla “stretta”: «Da domani (oggi per chi legge, ndr) – ci dice – saranno intensificati i controlli da parte delle forze dell’ordine, per fare rispettare tutte le limitazioni imposte dall’ordinanza n. 10 del 16 gennaio 2021, emanata dal presidente della Regione, con la quale si istituisce la zona rossa su tutta la Sicilia. Non è possibile che pochi mettano a repentaglio la salute dell’intera comunità. Il rispetto delle regole – conclude – è il principale collante della convivenza civile, in questo caso strumento per la salvaguardia della salute pubblica». La decisione è arrivata anche a seguito di diverse segnalazioni da parte di cittadini che avvertivano di comportamenti scorretti da parte di una minoranza.

«E siccome – prosegue il sindaco – a Randazzo abbiamo raggiunto una condizione di relativa tranquillità derivante da un ormai esiguo numero di contagi, dobbiamo difendere i risultati ottenuti a tutela della nostra salute e anche dell’economia di tutti coloro che continuano a essere penalizzati dal Covid. Per questo ho rivolto un input alle forze dell’ordine affinché intensifichino i controlli nel territorio. La presenza costante delle divise a ricordare, ad ammonire e in casi estremi anche a sanzionare, servirà certamente da deterrente». E che a Randazzo la situazione sia migliore che altrove lo dimostra non solo il numero di contagiati (appena 20 su 11mila abitanti), ma il fatto che su circa 1000 tamponi effettuati fra studenti e cittadini nell’ultima settimana è stato individuato un solo caso positivo. Gaetano Guidotto Fonte “La Sicilia” del 21-01-2021