CESARO’: IL 2% DELLA REGIONE DESTINATO A PULIZIA DEL VERDE PUBBLICO E SANIFICAZIONI

Pulizia dell’ambiente, spazi di verde pubblico e delle aree boscate, acquisto materiale per l’ecologia urbana, interventi di sanificazione, disinfestazione e derattizzazione nel centro urbano, negli uffici e nelle scuole e contributo alle associazioni sportive. Queste, in sintesi, le scelte operate dai cittadini, sulle tematiche proposte dall’Amministrazione comunale, per le iniziative da intraprendere con le somme di democrazia partecipata. Per l’anno 2020 la somma da utilizzare con forme di democrazia partecipata ammonta a 13mila 654,09 euro, pari al 2% dell’assegnazione complessiva dei fondi al Comune. Le aree tematiche sulle quali i cittadini potevano esprimersi, come da regolamento approvato dalla Giunta municipale, erano 6. Entro i termini del bando sono pervenute 187 istanze, di cui ben 172 hanno chiesto interventi sull’ambiente, l’ecologia e la sanità, mentre soltanto 15 sono state quelle per il settore culturale e sportivo. Pertanto, la somma più rilevante pari a 12mila 559 euro, su 13mila 654,09, in base alle preferenze espresse che è pari al 91,98%, è stata destinata dalla Giunta municipale a interventi sull’ambiente e 1.095, pari allo 0,82%, sono stati devoluti, quale contributo, all’associazione sportiva dilettantistica Play-Shop Nebrodi.

Nel dettaglio: 2.500 euro sono stati previsti per la pulizia dell’ambiente e spazi di verde pubblico e delle aree boscate vicino al centro abitato, 2.500 per l’acquisto di materiale per l’ecologia urbana; 2.559 per l’acquisto di materiale inerente la pulizia del verde e 5mila euro per interventi di sanificazione, disinfestazione e derattizzazione nel centro urbano, negli uffici e nelle scuole. GIUSEPPE LEANZA