RANDAZZO: CENTRO DI RACCOLTA RIFIUTI VICINO AL COMPLETAMENTO

Sono iniziati i lavori di completamento del Centro comunale di raccolta di Randazzo sito in via Caporale Castiglione. Da alcuni giorni gli operai sono al lavoro per realizzare la pavimentazione e una capiente tettoia per ospitare le attrezzature che la società Ato rifiuti Joniambiente, presieduta dal dott. Mario Zappia, ha voluto acquistare per potenziare il servizio della raccolta differenziata nel Comune etneo. “I Centri comunali di raccolta – afferma il presidente Zappia – sono importantissimi per migliorare ancor di più la qualità dei nostri servizi che mirano decisamente ad aumentare le percentuali di raccolta differenziata”. Il costo del lavori è di 91 mila euro, mentre da contratto questi dovranno essere completati a fine settembre. Oltre a ciò il presidente Zappia assieme al Cda della Joniambiente, composto da Francesco Rubbino e Antonello Caruso, ha anche concluso le operazioni di gara per l’acquisto di un nastro trasportatore e di una pressa idraulica per l’imballaggio di cartacce, scarti di cartone, plastica e ed altri rifiuti differenziati comprimibili: “Grazie a queste attrezzature – continua il presidente – riusciremo ad abbattere ulteriormente i costi di esercizio. Il nastro trasportatore sarà utile per affinare ancora di più la differenziazione dei rifiuti da parte del personale impiegato nell’isola ecologica e la pressa ci permetterà di diminuire il numero dei costosi trasporti, oltre a rendere più capiente ed efficiente l’intera struttura”. Continua quindi la politica della Joniambiente che in questi anni ha puntato con successo all’aumento degli indici di raccolta differenziata, riuscendo a riciclare nel 2008 il 18, 10% di carta e cartone, il 25,28% di vetro, ed addirittura il 32,79% di plastica in più rispetto al 2007.

Fonte “La Sicilia” del 30-04-2009