RANDAZZO: APPROVATO IL CONTO CONSUNTIVO “RISPARMIATI 716 MILA EURO”

0

Il Consiglio comunale di Randazzo ha approvato a maggioranza il Conto consuntivo 2010. “Un resoconto di gestione – afferma il sindaco Del Campo – che ha evidenziato come rispetto all’anno precedente il Comune sia riuscito a spendere ben 716 mila euro in meno, nonostante la necessità di dover liquidare debiti fuori bilancio per 168 mila euro ed i minori trasferimenti dalla Regione e dallo Stato per circa 450 mila euro. Numeri – continua Del Campo – che danno prova del periodo di austerity imposto da quest’Amministrazione, particolarmente attenta nel contenimento della spesa”. Il sindaco si riferisce alla drastica stretta nei costi, a cominciare dalla cancelleria, fino alla diminuzione delle indennità degli amministratori. Nell’ultimo anno, inoltre, è stata posta attenzione al contenimento dei costi dell’ energia elettrica. “Solo così – continua Del Campo – siamo riusciti a tagliare le spese, senza sforare il Patto di stabilità, né tantomeno penalizzare i servizi ai cittadini. Un risultato certamente importante, frutto dei percorsi e delle decisioni intraprese con la mia Giunta e realizzato grazie all’impegno e alla professionalità dei miei uffici che ringrazio”. E alla fine, il bilancio ha anche evidenziato un avanzo di amministrazione di circa 40 mila euro. “Soldi – conclude Del Campo – che spenderemo con assoluta parsimonia e nell’interesse della collettività”.

Fonte “La Sicilia” del 05-07-2011