PARTE IL GIRO DI SICILIA: AL COLOMBIANO MOLANO LA PRIMA TAPPA – LE FOTO

Partita l’edizione 2021 del Giro di Sicilia, fortemente voluto dalla Regione Siciliana, e che ha portato in Sicilia dei corridori di livello mondiale tra cui Nibali, Froome e Valverde. La Prima Tappa, è partita oggi da Avola, alla presenza dell’assessore Regionale al Turismo, Manlio Messina, e del sindaco Luca Cannata. Una prima tappa animata de una fuga composta da tre corridori: Jacopo Cortese (MG.K Vis VPM), Charles-Etienne Chrétien (Rally Cycling) che ha conquistato la prima Maglia Verde di leader del GPM e Matteo Zurlo (Zalf Euromobil Fior), ultimo dei fuggitivi ad essere ripreso. Poi, nei pressi dell’arrivo di Licata, Juan Sebastian Molano (UAE Team Emirates), colombiano, ha superato e battuto sul traguardo di Licata Vincenzo Albanese, che aveva attaccato nel finale per provare ad anticipare lo sprint. Fondamentale l’azione di Max Richeze (terzo sul traguardo), che non ha mai lasciato troppo spazio al corridore italiano per poi lanciare alla perfezione il compagno Molano.

Dopo l’arrivo, il vincitore di tappa Juan Sebastian Molano e prima Maglia Giallo Rossa, ha dichiarato: “Prima della partenza il nostro DS ci aveva detto di stare davanti nel finale: l’abbiamo fatto molto bene. Quando Vincenzo Albanese ha attacato gli abbiamo lasciato spazio per poter affrontare le curve in sicurezza, senza però fargli prendere troppo vantaggio. Sapevamo che lo avremmo ripreso ma non volevamo raggiungerlo troppo presto perché avrebbero potuto esserci attacchi da parte di altri corridori. Sul rettilineo finale Max [Richeze] ha accelerato e mi ha lanciato ai 250 metri dal traguardo. Abbiamo fatto una bella volata. Grazie a tutto il team che oggi ha svolto un ottimo lavoro. Sono veramente felice e grato ai miei compagni. Non ho studiato i dettagli del percorso di domani ma so che c’è un po’ più di salita rispetto a oggi. Spero di avere buone gambe anche domani perché voglio provare a bissare questo successo.

Ordine di Arrivo: 1 – Juan Sebastian Molano (UAE Team Emirates) – 179 km in 4h40’58”, media 38.225 km/h; 2 – Vincenzo Albanese (Eolo-Kometa Cycling Team) s.t.; 3 – Maximiliano Richeze (UAE Team Emirates) s.t.; CLASSIFICA GENERALE: 1 – Juan Sebastian Molano (UAE Team Emirates); 2 – Vincenzo Albanese (Eolo-Kometa Cycling Team) a 4”; 3 – Maximiliano Richeze (UAE Team Emirates) a 6”; LE MAGLIE: Maglia Giallo Rossa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Regione Siciliana – Juan Sebastian Molano (UAE Team Emirates); Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Zanetti – Juan Sebastian Molano (UAE Team Emirates), indossata da Maximiliano Richeze (UAE Team Emirates); Maglia Verde Pistacchio, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Valsir – Charles-Etienne Chretien (Rally Cycling); Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Work Service Group – Vincenzo Albanese (Eolo-Kometa Cycling Team)

Domani seconda Tappa, da Selinunte a Mondello, con un tracciato caratterizzato da una serie di ondulazioni “facili” nella prima parte. Si scala poi Portella della Ginestra con una serie di salite e discese di un certo impegno fino a raggiungere la costa dopo Partinico. Iniziano quindi gli ultimi 30 km dove si affronta il breve, ma intenso GPM di Carini e le successive parti di avvicinamento a Palermo. Finale di tappa con poche semicurve su fondo asfaltato senza ostacoli particolari da segnalare.