MANIACE: DENUNCIATA 28 ENNE PER COMBUSTIONE ILLECITA DI RIFIUTI

I Carabinieri della Stazione di Maniace hanno denunciato una donna di 28 anni del posto, ritenuta responsabile di combustione illecita di rifiuti. I militari stavano effettuando un servizio perlustrativo quando, notata una colonna di denso fumo nero provenire da una zona di campagna, si sono diretti in quella direzione per accertarne le cause.

Pertanto, giunti in viale Sant’Andrea, hanno sorpreso la donna mentre era intenta a distruggere con il fuoco una considerevole quantità di tubi in PVC, normalmente utilizzati per l’irrigazione delle colture.