MALETTO: SS 284, LA SICUREZZA VA MIGLIORATA IERI NUOVO INCIDENTE

Si apre un dibattito sulla Ss 284, dopo i recenti incidenti culminati con il decesso di un 52enne di Randazzo avvenuto l’altro ieri. In tanti sui social hanno chiesto misure di sicurezza per ridurre la velocità, tra cui autovelox, barriere e altro. Ma se gli incidenti aumentano, la causa, nella maggior parte dei casi, è sicuramente da attribuire a errati comportamenti di guida. Ultimamente la strada è stata rimessa a nuovo, con il miglioramento del fondo stradale tra Randazzo, Maletto e Bronte. Unica osservazione, che potrebbe causare qualche problema in futuro, nella segnaletica orizzontale. Giungono infatti diverse segnalazioni per la mancata realizzazione di strisce discontinue in prossimità di incroci, distributori di carburante o attività commerciali tra cui alcuni ristoranti, posti accanto alla Statale. Ciò significa che, per accedere in questi posti, bisognerebbe fare un ampio giro e non effettuare l’attraversamento della corsia.

In quanto agli incidenti, si registra un altro evento, per fortuna senza gravi conseguenze, nella mattinata di ieri, intorno alle 4, nel tratto tra Maletto e Randazzo della Ss 284. Protagonista un 21enne che per cause sconosciute si è ribaltato con la sua Peugeot. Il giovane è stato portato in ospedale e sottoposto a vari esami che non hanno dato esiti gravi, anche se per precauzione è ancora tenuto sotto osservazione. Ieri invece, controlli della Polizia stradale di Randazzo in contrada Difesa, per prevenire infrazioni. LUIGI SAITTA Fonte “La Sicilia” del 25-08-2019