MALETTO: PRIMI EFFETTI DELLA VIDEOSORVEGLIANZA MULTATI IN DUE PER RIFIUTI “FUORILEGGE”

Lotta a chi si ostina a gettare immondizia per strada, rifiutandosi di fare la raccolta differenziata, anche a Maletto. La Polizia municipale, coordinata dal comandante Antonino Parrinello, ha multato due persone che hanno gettato rifiuti in contrada Barbotte, appena dopo la periferia est del paesino etneo. Ad incastrare i responsabili le telecamere di videosorveglianza poste da appena qualche giorno appositamente per tutelare l’area, spesso scambiata per una discarica. “Si formavano in continuazione cumuli di rifiuti – dice il sindaco Pippo De Luca – e abbiamo trovato il modo individuare i colpevoli. L’area adesso è ripulita, speriamo che lo resti”. Intanto la campagna contro le discariche abusive a Randazzo continua. L’assessore all’Ecologia, Mario Caggegi, ci ha comunicato che sono state elevate 15 contravvenzioni a cittadini che hanno gettato rifiuti non differenziati nell’isola ecologica antistante il campo sportivo. A queste bisognerà aggiungere altre 7 multe che saranno notificate a seguito dei controlli che la Polizia municipale, guidata dal comandante Gaetano Cullurà ha effettuato in zona cimitero.

Gaetano Guidotto fonte “La Sicilia” del 05-04-2012