MALETTO: NOMINATI DUE ASSESSORI E DE LUCA ATTACCA IL SINDACO

spat
ASS. SPATAFORA

Mentre continua il dibattito politico a Maletto, susseguente alle dimissioni di 8 consiglieri comunali, ed al seguente scioglimento del Consiglio comunale, che sarà sostituito da un commissario nominato dalla Regione, il sindaco continua nella sua azione Amministrativa, completando la giunta rimasta orfana di due assessori. Infatti, con determina sindacale N° 8 del 7 aprile scorso, il sindaco ha nominato assessori la signora Lagò Maria Catena, 49 anni, impiegata, e il signor Alfio Spatafora, 49 anni, artigiano. I due, che nella mattinata di ieri hanno giurato dinnanzi al Segretario Comunale, dott. Annamaria Costa, fanno parte del gruppo di Consiglieri dimessosi il 7 aprile scorso, dopo le dimissioni di altri due avvenuta il giorno prima.

 

ASS. LAGO'
ASS. LAGO’

Questo a dimostrazione di una continuità politica del gruppo che ha sostenuto il sindaco Barbagiovanni alle ultime elezioni, nonostante gli evidenti problemi in Consiglio comunale culminati con lo scioglimento dell’organo di rappresentanza dei cittadini. Dibattito politico infiammato anche dal comizio che l’ex sindaco Pippo De Luca ha tenuto la domenica scorsa, in cui, oltre ad attaccare il sindaco chiedendo le sue dimissioni, ha attaccato anche il capo Ufficio tecnico, che da poco, come specificato da De Luca, ha ricevuto un avviso di garanzia. Non sono noti i motivi di tale atto, in cui sembra ci siano anche altri soggetti coinvolti, ma l’attacco è stato diretto, anche con la lettura divari atti, soprattutto delle varie anticipazioni di cassa giunti a circa 4 milioni di euro, con cifre considerevoli di interessi sborsati dal Comune. Chi ha ragione? Forse solo il tempo lo dirà. LUIGI SAITTA Fonte “La Sicilia” del 13-04-2016