Categorie: Maletto

MALETTO: IL COMUNE RICORRE AL TAR PER EVITARE IL DISSESTO

Condividi

Saranno gli avvocati Salvatore Cittadino e Mauro Meli, a difendere il Comune di Maletto, nel ricorso presentato al Tar, contro la richieste di restituzione della somma di circa un milione di euro, per il mancato completamento di un’area polifunzionale sita in viale Lazio a Maletto. L’iter dei lavori, è stato definito non idoneo, con decreto del dirigente generale dell’11 dicembre 2017 dell’assessorato regionale delle Infrastrutture e della Mobilità notificato all’ente il primo febbraio. Lo stesso decreto fa obbligo al Comune di Maletto di restituire la complessiva somma di 1.028.241,20 euro. La restituzione della somma metterebbe in ginocchio il Comune. Tra l’altro, il parere del responsabile Area Tecnica, sembra supportare la mancanza di colpa da parte dell’ente, ma tutto dovrà essere valutato proprio davanti al Tar. Una vicenda più che attuale, specie in vista delle imminenti elezioni comunali, che potrebbero far ereditare al futuro sindaco una bella gatta da pelare. «Le nostre ragioni sono difendibili – dichiara il sindaco Salvatore Barbagiovanni – inoltre, siamo pronti ad accertare e punire eventuali responsabilità che verranno fuori dai vari procedimenti aperti». Intanto il costo di un’opera che doveva dare lustro a uno spazio dimenticato da quasi 40 anni, si aggrava di altri 11mila euro di spese legali, quelle necessarie per il ricorso obbligatorio per non restituire immediatamente la somma. Nel frattempo, ogni giorno la situazione dell’opera peggiora, con atti di vandalismo e nel totale abbandono. LUIGI SAITTA  Fonte “La Sicilia” del 17-03-2018

 

Pubblicato da
REDAZIONE

Ultime notizie

RANDAZZO, TORNA LA PAURA NELLA RSA NOVE ANZIANI SONO RISULTATI POSITIVI

Adesso la situazione sembra relativamente tranquilla e sotto controllo, ma per alcuni giorni nella Rsa…

21 Settembre 2021

AUTO: LA FERRARI CAVALCADE PASSA ANCHE DA BRONTE E MALETTO – LE FOTO

Si chiama Ferrari Cavalcade, un evento che ogni anno riunisce in un angolo del mondo,…

21 Settembre 2021

BRONTE, PRESTO IL TERZO POZZO MUSA PER DISTRIBUIRE L’ACQUA TUTTO L’ANNO

Presto acqua a sufficienza e di qualità superiore. Bronte si prepara a scavare il terzo…

21 Settembre 2021

BRONTE: 28ENNE ARRESTATO PER SPACCIO

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Randazzo in Bronte, coadiuvati dai colleghi del…

19 Settembre 2021

MANIACE; GLI SPAZI PER I BAMBINI DIMENTICATI E VANDALIZZATI

Che il Comune di Maniace abbia seri problemi di bilancio non è un mistero, ma…

19 Settembre 2021

FOTI: «LA DIGA DI BOLO A BRONTE DARA’ 40 MILIONI DI METRI CUBI D’ACQUA»

Non più 100 milioni di metri cubi d’acqua, ma 40. Questo il verdetto all'apparenza inappellabile…

19 Settembre 2021