MALETTO: EFFETTUATE OLTRE 250 MAMMOGRAFIE NEL CAMPER DI SOS DONNA E DELL’ASP

Sono state oltre 250 le mammografie eseguite a Maletto per la prevenzione dei tumori al seno, realizzate presso la scuola media, grazie alla collaborazione tra l’associazione Sos Donna, l’Asp 3 e il Comune di Maletto. Per il terzo anno consecutivo, un grosso camper, con le apposite attrezzature, ha stazionato per tre giorni nel Comune delle fragole, per eseguire uno screening alle donne di Maletto, Maniace, Randazzo e Bronte. All’inaugurazione erano presenti il sindaco, Pippo De Luca, insieme ad assessori, consiglieri e i comandanti di carabinieri e polizia municipale.

«Lo screening interessa le donne dai 50 ai 69 anni – dichiara il professore Giacomo Fisichella – ma in alcuni casi particolari, in pazienti con un anamnesi che fa presagire particolari condizioni, scendiamo anche di qualche anno al di sotto dei 50 anni. Da quando siamo presenti a Maletto, con il nostro progetto, la prevenzione ha dato ottimi risultati, riuscendo a limitare tanti danni».

«Sono contento di fare parte di questo progetto – dichiara il dottor Mauro La Rosa – dirigente medico dell’Asp che si occuperà di leggere e refertare le mammografie eseguite a Maletto. L’idea del camper è un modo di andare incontro alla gente, che spesso non si presenta negli ambulatori in cui sono previsti gli esami di prevenzione». «Una iniziativa riuscitissima – conclude il sindaco Pippo De Luca – negli anni scorsi sono stato il primo a portare Sos Donna e il professor Fisichella a Maletto, mettendo a disposizione dei locali che ogni settimana vengono usati per delle visite di prevenzione. Questa iniziativa delle mammografie, non fa altro che aumentare il livello di qualità delle prestazioni assicurate alla popolazione da Sos Donna che ringrazio». LUIGI SAITTA Fonte “La Sicilia” del 11-05-2019

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.