MALETTO: CEDE IL BALCONE NONNINA IN SALVO

Può veramente considerarsi salva per miracolo un’anziana signora di Maletto che – all’età di 79 anni – è incredibilmente caduta dal balcone di casa, procurandosi soltanto qualche frattura e lievi escoriazioni. L’episodio è accaduto ieri mattina, intorno le 10, a Maletto, quando come ogni giorno la nonnina si è affacciata dal balcone al primo piano della sua abitazione sulla centralissima via Umberto. Una tipica casa del centro storico malettese, bella e caratteristica dal punto di vista architettonico, ma bisognosa forse di qualche lavoro di manutenzione. Ieri mattina, infatti, il balcone non ha retto il peso dell’anziana e – appena questa ha messo piede sul ballatoio – è crollato giù, facendo precipitare la nonnina nel vuoto, da un’altezza di oltre 3 metri. Fortunatamente, però, sotto il balcone, si trovava in sosta una Fiat Panda, e così la nonnina – prima di arrivare a terra – è finita proprio sul cofano dell’auto che ha attutito la caduta. Sono accorsi diversi passanti, che hanno chiamato il 118 e la polizia municipale, subito giunti sul posto. La signora è stata trasportata al Pronto soccorso dell’ospedale di Bronte, a bordo dell’ambulanza medicalizzata del 118 di Bronte. All’apparenza mostrava soltanto delle ferite alla testa e lamentava diversi dolori alla schiena e sul resto del corpo. Gli esami diagnostici hanno poi riscontrato solo qualche piccola frattura alla colonna vertebrale e alle costole. A rimettere in sicurezza il transito nella via Umberto ci hanno pensato gli operai dell’Ufficio tecnico del Comune, pronti a rimuovere i detriti, in attesa che il proprietario dell’abitazione provveda alla definitiva sistemazione. La nonnina si trova adesso ricoverata nell’ospedale di Bronte, dove i medici la tengono sotto controllo, pur sapendo che nella disgrazia è stata davvero fortunata.

Gaetano Guidotto fonte “La Sicilia” del 17-07-2012