MALETTO: ASSALTO AI BOSCHI MASSO SULLA STRADA

Iniziano i problemi nei boschi di Maletto, come puntualmente accade ogni autunno, quando nei boschi a monte del paese è tempo di funghi e castagne. Infatti sono in tanti a cercare i prelibati prodotti, a volte anche danneggiando recinti e terreni. Questo innesca dei sistemi di difesa spesso poco ortodossi, ma funzionanti ed efficaci. Uno di questi metodi, usato per evitare il transito di automezzi, è quello di sbarrare la strada con grossi massi, come avvenuto in contrada Feudo Soprano, lungo la strada che sale verso Monte Maletto, ricca di castagneti. Da qualche giorno, a circa 500 metri dalla strada asfaltata, un grosso masso è stato posto in mezzo alla strada, impedendo il normale transito delle auto. «Stiamo lavorando per la rimozione del masso – dichiara il sindaco Pippo De Luca – per farlo è necessario un mezzo di movimento terra. Intensificheremo i controlli, sia per prevenire questi atti deplorevoli, sia per arginare il fenomeno dei furti di noci, castagne o frutti vari». Da anni la situazione resta immutata, tra le proteste dei residenti, stanchi di subire le invasioni di tanti cercatori di frutti che nei mercati hanno prezzi notevoli, e che sono molto ricercati. R. P. Fonte “La Sicilia” del 21-10-2018