IL “CAPIZZI” PROTAGONISTA INSIEME AL “GRECO” A CATANIA

Gli studenti dei Licei artistici Capizzi e “Greco” di Catania, protagonisti ieri mattina della mostra, effettuata all’interno della Rinascente di Catania, dal titolo “Guardare il passato ripensando il futuro. Virtual tour e ricostruzioni digitali immersive nel territorio di Catania e Bronte: edifici sacri, pratiche di culto e rituali sepolcrali tra Paganesimo e Cristianesimo”. Presenti i dirigenti scolastici Grazia Emmanuele per il “Capizzi” e Antonio Alessandro Massimino per l’ “Emilio Greco”, assieme ai sindaci Salvo Pogliese e Pino Firrarello. Con loro l’assessore alla Cultura di Catania, Barbara Mirabella ed i rappresentanti dei tanti Enti patrocinanti. Nella mostra gli studenti hanno esposto quanto realizzato nei laboratori, producendo quadri, bassorilievi, plastici ricostruttivi, video, cartografie ed acquarelli, ricostruzioni 3D e specifici virtual tour con l’intento di far riscoprire le opere d’arte del territorio, visto come luogo della memoria collettiva tramite lo studio e la conoscenza del suo patrimonio.

«Un progetto di grande valore –ha affermato il sindaco Pogliese – testimoniato dalla grande sinergia fra gli istituti scolastici ed i tanti enti che hanno patrocinato». «Le professionalità dei 2 istituti valorizzano il territorio – ha aggiunto Firrarello – Le opere sono molto belle, ma è bello che giovani si incontrino per costruire il futuro». Fonte “La Sicilia” del 10-10-2021

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.