GOLE DELL’ALCANTARA: SALVATO CANE IN BILICO SULLA ROCCIA

Storia a lieto fine per un cane salvato martedì dai vigili del fuoco volontari del distaccamento di Linguaglossa, dopo essere scivolato su un costone lavico delle Gole dell’Alcantara. La presenza del meticcio di media taglia sulla parete a strapiombo, era stata notata nel tardo da un gruppo di turisti mentre erano in visita al Parco dell’Alcantara. Resisi conto dei pericoli che correva l’animale, finito sul ciglio del costone lavico, il gruppo di vacanzieri ha girato la richiesta di aiuto alla Sala operativa del 115 del Comando provinciale di Catania, che ha inviato per le operazioni di soccorso del meticcio la squadra di pompieri volontari del distaccamento linguaglossese. Lunga e complessa l’attività di recupero dell’animale. Il luogo dove si trovava il meticcio, è stato, infatti, raggiunto dagli uomini del 115, che hanno operato in sicurezza, dopo aver attraversato un’impervia area boschiva, posta dietro la parete lavica delle Gole. Non si capisce come il cane possa essere scivolato su quel tratto di costone lavico impraticabile dove si trovava da diversi giorni. Dopo il recupero, il meticcio è stato consegnato ai volontari del rifugio “Oasi Cisternazza” di Zafferana, contattati dalla polizia locale di Castiglione. Salvo Sessa Fonte “La Sicilia” del 18-05-2017