FIDAPA BRONTE: LA TESTIMONIANZA DI SUOR MARIA TRIGILA

0

E’ stata la testimonianza di suor Maria Trigila, delegata mondiale dei cooperatori salesiani, ad impreziosire l’elegante e partecipata “Cerimonia delle candele 2012” organizzata dalla Fidapa di Bronte presieduta da Francesca Longhitano. Alla cerimonia hnno partecipato numerosa autorità fidapine, fra cui la presidente nazionale Eufema Ippolito, la vice presidente distrettuale Nora Caserta, Agata Bucolo componente commissione internazionale arte – cultura e la coordinatrice dei revisori dei conti nazionale Lucia Chisari. Con loro il sindaco di Bronte, Pino Firrarello, ed il presidente della Provincia di Catania Giuseppe Castiglione. Suor Maria Trigila, dopo aver spiegato il messaggio che trasmettono le candele simbolo di luce, fede, amore e speranza, ha descritto il ritratto di tre donne protagoniste nella società. “Nawal Al Saadawi – ha affermato la delegata mondiale dei cooperatori salesiani – attivissima scrittrice, medico, femminista ed oppositrice del governo egiziano, Laura Boldrini, giornalista italiana e portavoce dell’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati e Nancy Pereira, suora salesiana in India capace di avviare a Bangalore un fondo per i poveri, rappresentano in forme diverse la speranza”. “Siamo riunite – ha aggiunto la presidente nazionale, Ippolito – per celebrare la forza delle donne, che si è sempre rivelata determinante nel risolvere i grandi problemi del nostro pianeta”

R.P.  Fonte “La Sicilia” del 04-05-2012