ETNA NORD OVEST , FINALMENTE LO SPAZZANEVE

Finalmente dopo anni di battaglie, richieste di aiuto e proteste da parte dei sindaci e dei cittadini per il ghiaccio che, fino a l’altro ieri, ha invaso le strade provinciali del versante nord dell’Etna, senza che alcun mezzo rendesse sicura la viabilità, la Provincia ha assegnato più di un mezzo spazzaneve e spargisale ai Comuni di Bronte, Maletto e Randazzo. Questo l’esito di un vertice organizzato in Provincia dall’assessore provinciale alla Protezione civile, Marco Falcone, per gestire le emergenze neve nel versante nord dell’Etna. Alla fine, infatti, è stato deciso che, per rendere più efficiente e celere il servizio sulle strade in questa parte del vulcano, era necessario assegnare al Comune di Maletto uno speciale mezzo sgombraneve e spargisale che sia immediatamente utilizzabile anche nel territorio di Maniace. A Bronte, invece, sarà istituito un deposito di sale per poter rendere più agevole il rifornimento del mezzo stesso. A Randazzo, infine, sarà posizionato un mezzo fuoristrada con apposite attrezzature spargisale e sgombraneve. Presenti all’incontro, oltre all’assessore Falcone, il sindaco di Maletto, Pippo De Luca con l’assessore alla Protezione civile, Arturo Avellina, il sindaco di Maniace Salvatore Pinzone Vecchio, l’assessore alla Viabilità del Comune di Randazzo, Giuseppe D’Amico e l’assessore alla Protezione civile di Bronte Vincenzo Sanfilippo: «L’accordo siglato ci soddisfa – dicono il sindaco De Luca e l’assessore Avellina – nella speranza che i mezzi destinati al nostro territorio arrivino presto. Riteniamo anche che si è riusciti a trovare il modo per assecondare le richieste e le esigenze dei 4 Comuni». «Bronte – ha aggiunto l’assessore di Bronte, Vincenzo Sanfilippo – non ha certo i problemi di Maletto che è il Comune più alto della cintura dell’Etna, ma essendo sede di ospedale, del Tribunale e dei numerose scuole superiori in caso di neve ha la necessità di rendere agevole la viabilità che altrimenti va in tilt. Speriamo che i mezzi che la Provinciaarrivino presto, ovvero prima della prossima nevicata». L.S.  “Fonte La Sicilia del 20-12-2007    Segue nei dettagli

Vulcano. Spalaneve e deposito di sale Etna, emergenza neve, piano d’intervento rapido Gestione dell’emergenza neve sul versante nord-ovest dell’Etna. L’assessore provinciale alla Protezione civile, Marco Falcone, che ha organizzato una conferenza dei servizi con i Comuni di Maletto, Maniace, Randazzo e Bronte, allo scopo di razionalizzare le risorse a disposizione dell’ente, ha nel contempo concordato come pianificare gli interventi. […] “Giornale di Sicilia” del  20-12-2007;  Mezzi spargisale nei Comuni dell’Etna Per gestire l’emergenza neve sul versante nord-ovest dell’Etna, l’assessore provinciale alla Protezione civile, Marco Falcone, ha organizzato una conferenza dei servizi con i Comuni di Maletto, Maniace, Randazzo e Bronte per «razionalizzare le risorse a disposizione dell’ente». È stato deciso di assegnare al Comune di Maletto uno speciale mezzo sgombraneve e spargisale che sia utilizzabile anche nel territorio di Maniace. […]   “Gazzetta del Sud” del 20-12-2007