CICLISMO: NEL 2022 TORNA IL GIRO D’ITALIA IN SICILIA E SULL’ETNA

Dopo il Giro di Sicilia 2022, già confermato dal 12 al 15 aprile 2022, anche il Giro d’Italia tornerà in Sicilia l’anno prossimo, con due tappe spettacolari, che saranno le prime sul suolo Italiano, dopo la partenza dall’Ungheria. La Regione Sicilia, ha continuato la collaborazione con RCS, che organizza le grandi gare ciclistiche in Italia, e soprattutto il giro. Ad aprire la due giorni in Sicilia il 10 maggio, sarà la Quarta tappa, Avola – Etna, di 166 Km, e con arrivo al Rifugio Sapienza. Tappa nell’entroterra siciliano con arrivo in salita. Da Avola si tocca il centro del Barocco Siciliano a Noto per toccare le zone di Pantalica e Vizzini nell’avvicinamento al vulcano. La salita finale, che si conclude al rifugio Sapienza come in altre occasioni, affronta un percorso inedito a modo suo. Si approccia la salita da Ragalna (come nel 2018), per poi spostarsi sul versante classico di Nicolosi (come nel 2011) per gli ultimi 14 km.

Etna_dettaglio_salita

L’indomani, 11 maggio, tappa per velocisti con la Catania – Messina, di 172 chilometri. Tappa classica del Giro in Sicilia. Da Catania fino a Messina partendo dalla costa orientale per portarsi tramite Portella Mandrazzi e le sue dolci pendenze, sulla costa settentrionale dove si toccano località come Villafranca Tirrena, Ganzirri con l’enorme Pilone dello Stretto del vecchio elettrodotto. Una tappa per velocisti che presumibilmente vedrà una volata di gruppo compatto al termine. Due giorni di grande ciclismo, che vedrà sulle strade siciliane big di livello mondiale. Il tutto grazie all’impegno della Regione Siciliana, che ha capito che i grandi eventi sportivi sono un ottimo investimento per il territorio. Unico rammarico, il fatto che nel 2022, il Giro non passerà dalle nostre zone, ma speriamo almeno nel Giro di Sicilia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.