CESARO: FINISCE CON LA JEEP NEL DIRUPO MUORE ALLEVATORE

Un uomo di 68 anni ha perso la vita a causa di un incidente stradale autonomo. La vittima è Francesco Scaravilli, allevatore, rinvenuto cadavere ieri mattina in contrada Gelso, una località alle porte del centro abitato dove, lo stesso, aveva la propria azienda. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo era a bordo della propria Jeep, una Mitsubishi di colore rosso e stava manovrando per entrare o uscire (non è chiaro) dalla azienda quando a causa probabilmente del fondo scivoloso e pieno di fango, ha perso il controllo del mezzo ed è precipitato lungo il dirupo sottostante che si trova proprio vicino all’azienda. Il fuoristrada è rotolato per quasi un centinaio di metri e ha concluso la sua corsa a in un ripiano, mentre l’uomo è stato scaravento fuori dall’abitacolo. Infatti, il corpo dello sventurato allevatore è stato trovato a una decina di metri dalla jeep. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale Stazione allertati, intorno alle 10, da alcuni passanti che hanno visto la jeep a valle, unitamente al personale ausiliare e medico del “118”. Una volta raggiunto il corpo, visto che la zona presenta delle criticità notevoli, i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Francesco Scaravilli viveva da solo e abitava in via Vittorio Emanuele. Spesso, comunque, per essere di primo mattino sul posto e dare da mangiare ai bovini, dormiva nella propria azienda. GIUSEPPE LEANZA Fonte “La Sicilia” del 24-03-2018