CASTIGLIONE DI SICILIA: TAORMINESE BECCATO CON LA COCAINA DAI CC DI RANDAZZO

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Randazzo hanno arrestato in flagranza di reato un 44enne di Taormina in quanto gravemente indiziato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel pomeriggio i carabinieri hanno intensificato il controllo del territorio provvedendo a fermare diverse auto in transito sulla strada statale 120 nella frazione Rovitello. Le operazioni di verifica effettuate al posto di controllo, opportunamente dislocato al bivio Etna settentrionale, hanno riguardato, tra gli altri, il 44enne che transitava a bordo della propria Citroen autovettura unitamente alla madre.

L’uomo, che si è dimostrato immediatamente agitato probabilmente per la presenza anche della madre che ha riferito di dover accompagnare presso alcuni familiari, ha “spontaneamente” consegnato ai militari, prelevandolo dagli slip, un involucro di plastica termosaldata contenente circa 54 grammi di cocaina. Il giudice ha convalidato l’arresto ed ha disposto per l’uomo la sottoposizione all’obbligo di dimora nel comune di residenza.