CARABINIERI: NUOVE “GUIDE” AL NUCLEO OPERATIVO, A BRONTE E RANDAZZO

Cambio della guardia nella Compagnia Carabinieri di Randazzo, guidata dal capitano Nicolò Morandi. Si sono insediati i nuovi comandanti del “Nucleo operativo radiomobile” e dei Comandi Stazione di Bronte e Randazzo. A guidare il Nucleo operativo radiomobile, infatti, oggi è il luogotenente Roberto Rapisarda, 52 anni, da 30 nell’Arma, è stato comandante dell’Unità navale d’Altura di Lampedusa dove è stato anche comandante di Stazione, prima di guidare le Stazioni di Fiumefreddo, Palagonia e Biancavilla. Cavaliere della Repubblica, Rapisarda ha ricevuto la medaglia “Nato” per essere stato nell’ex Jugoslavia e quella “commemorativa” per essere stato in Iraq. A guidare il Comando Stazione di Randazzo, invece, è stato chiamato il maresciallo maggiore Daniele Di Natale, 46 anni. Da 26 nell’Arma, ha operato ad Albano laziale e Frascati prima di far parte dell’Aliquota radiomobile di Acireale e coordinare il Comando stazione di Piedimonte. Ha anche fatto parte della sezione di Pg del Tribunale di Catania. Anche Di Natale ha ricevuto la medaglia “Nato” e quella “Commemorativa” per aver partecipato alla missione di pace in Kossovo, oltre ad un encomio per l’attività investigativa. Il Comando Stazione di Bronte è stato affidato al maresciallo maggiore Giuseppe Cunsolo. 52 anni, da 33 nell’Arma ha operato a Roma in vari reparti per poi guidare i Comandi Stazione di Sant’Eufemia d’Aspromonte, Seminara e, dopo aver coordinato il Nucleo operativo radiomobile di Paternò, anche quella di Linguaglossa. GAETANO GUIDOTTO Fonte “La Sicilia” del 14-03-2019

Un commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.