CALCIO LOCALE: MALETTO PROMOSSO, BRONTE BELLA VITTORIA, RANDAZZO KO AL 98′; TUTTI I RISULTATI

2016watermarked-IMG_1485Stavolta è fatta !!!! Il Maletto, vince meritatamente il campionato di II Categoria ed ottiene una storica promozione dopo quella del 2007-2008, giunta dopo i play off. Stavolta la squadra di Proto e Mazzeo, oltre ai tanti soci che hanno collaborato, allenata da mister Mannino, riesce ad arrivare prima, con la migliore classifica di tutti i 10 gironi di II Categoria, vincendo la sfida contro l’Aci Real che adesso dovrà disputare i play off contro la Massiminiana. Un netto 3-0 in casa dell’Aci San Filippo con una doppietta di Caserta giunto a quota 20 reti in campionato. Una festa finale meritata e sudata, degna di una grande squadra che ha completato il campionato con 19 vittorie, due pareggi e una sola sconfitta, miglior attacco e migliore difesa del girone. In Prima categoria, ottima vittoria esterna del Bronte, che adesso aspetta il Milo in casa per la sfida clou della 25° giornata. Il ritorno al gol di Ruffino e Federico Catania portano tre punti importanti per la squadra di Orefice. Il Randazzo perde in pieno recupero, di ben 9 minuti, contro la capolista Calatabiano, che conquista la certezza della promozione. Per il Randazzo basta qualche altro punto per giungere alla salvezza. In terza categoria altra vittoria del S. Domenica, sconfitte per Maniace e New Randazzo, vince invece il Calcio Lanza.

PRIMA CATEGORIA GIRONE E RISULTATI, CLASSIFICA E MARCATORI

RANDAZZO – CALATABIANO    2-3

7′ Ruggeri,  74 e 98′ Barbagallo (CAL); 46′ e 77′ Mavica (RAN)

MILO – ACIPLATANI     2-1

61′ Vecchio, 85′ E. De Carlo (MIL), 76′ Kanteh (ACP)

RUSSOCALCIO – ATL. FRANCAVILLA   2-0

54′ Napoli, 58′ Bonaccorso

GIARDINI – REAL ADRANO   0-1

92′ Tomaselli rig.

SANTA VENERINA – ACI SAN FILIPPO 2-2

27′ Adamo Calì, 90′ Strano (SV), 50′ aut. Leonardi, 63′ Costanzo (ASF)

SANT’ALESSIO – BRONTE    1-3

22′ Maimone (SA), 50′ F. Catania, 57′ e 75′ Ruffino (BR)

ACICATENA – ROBUR    0-0

CLASSIFICA: Calatabiano 57 punti; Milo 49 punti; Bronte 48 punti; Giardini Naxos 46 punti; Real Adrano 41 punti; Acicatena 37 punti;  Russocalcio 36 punti; Atl. Francavilla 32 punti; Aciplatani 26 punti;   Randazzo 25 punti; S. Alessio e Robur 21 punti; Aci S. Filippo 18 punti; S. Venerina 9 punti;

23 RETI: Barbagallo (Calatabiano),

17 RETI: Anastasi (Acicatena);

16 RETI: G. Catania (Bronte);

15 RETI: Varrica (Giardini Naxos),

12 RETI: Giambra (Randazzo),

11 RETI: Ruggeri (Calatabiano);

10 RETI: Patanè (Giardini Naxos); Costanzo (Aci S. Filippo), Ruffino (Bronte),

9   RETI: V. Vaccaro (Atl. Francavilla);  Dumitrascu (Russocalcio),

8   RETI: Scandurra (Real Adrano);

7   RETI: Principato e Iervolino (Robur); Beccaria (Calatabiano), Scandurra (Randazzo), Zagami (Giardini Naxos); Ventimiglia ( Milo);

6   RETI: Cartellone e De Carlo (Milo), Vaccaro (Calatabiano), Prestipino (S. Alessio); Spadaro (Acicatena); Falsaperla e Leonardi (Aciplatani); F. Catania (Bronte),

5   RETI: D’Angelo e Belfiore (Russocalcio), Grasso, Leonardi e Lo Certo (Milo); Maimone (S. Alessio); Napoli (Russocalcio),

20160403_180541 (1) (2)RANDAZZO – CALATABIANO 2-3

Randazzo: L. Caggegi, Bertolone, Franco (92′ Ruffino), Salpietro, Spataro, G. Gaggegi, Andrei, Mirabelli, Puglisi, Mavica, Oltean. All. Pillera.

Calatabiano: D’Antone, Pappalardo, Intelisano (67′ Lo Iacono), Mazzola, Grasso, Scordo, Mangano, Monforte (67′ Costanzo), Barbagallo, Ruggeri, Vaccaro. All. Sapienza.

Arbitro: Galioto di Siracusa

Reti: 7′ Ruggeri, 46′ e 77′ Mavica, 74′ e 98′ Barbagallo.

Note Espulso Grasso al 94′ e G. Gaggegi al 98′ per proteste.

Alla fine di una gara tirata, e vinta all’ultimo minuto, dopo che l’arbitro ha concesso 6 minuti di recupero prima, in cui si è giocato ben poco, e altri 3 dopo, in una gara durata ben 99 minuti, e in cui al 98′ il guizzo di Barbagallo giunto al 23° gol stagionale, ha dato al Calatabiano la vittoria, e la matematica promozione. Una partita tirata, con gli ospiti che al 7 minuto passavano in vantaggio con Litteri che su assist di Barbagallo trovava il gol da posizione defilata. Il Randazzo non si arrendeva e al 46′ Mavica si procurava un rigore, per un fallo di mano di Pappalardo, che lo stesso Mavica realizzava spiazzando il portiere. Al 74′ ospiti di nuovo in vantaggio. Tiro da fuori di Scordo, palla che in area veniva raccolta da Barbagallo che trovava il gol del momentaneo vantaggio. Ma 3 minuti dopo, sempre Mavica, con un calcio di punizione dai 30 metri, portava il risultato in parità. Nel lungo recupero, la beffa per il Randazzo, prima veniva espulso Grasso, poi angolo per gli ospiti, mischia in area, con la palla che attraversa l’area, fino al guizzo del “Ninja” Barbagallo, che raccoglie la palla e la insacca all’angolino. Proteste dei locali, e Caggegi espulso dal direttore di gara. Poi il fischi finale, con la festa insieme ai tifosi giunti a sostenere la squadra. Alla fine, il Calatabiano conquista il sogno promozione, che lo scorso anno si era interrotto ai play off. Quest’anno, grazie ad una rosa con giocatori di altra categoria, e ad una organizzazione da squadra leader, è riuscita a raggiungere l’obiettivo che si era prefissato ad inizio campionato. Un campionato dominato dall’inizio alla fine, con la svolta avvenuta dopo la sconfitta in casa contro il Ciclope Bronte, da lì, oltre a prendere un paio di giocatori tra cui Ruggeri, si è proceduto a migliorare la rosa, che grazie ai gol del bomber Barbagallo, giunto a quota 23. La squadra del presidente Sciacca, allenata da Graziano Sapienza, ha battuto le dirette concorrenti, tra cui Giardini, Milo e Bronte, dominando gli scontri diretti nel girone di ritorno, e aumentando ogni settimana il vantaggio in classifica. Ieri la festa finale, al termine di una gara tirata fino alla fine, in cui il Calatabiano ha giocato per vincere, ed il Randazzo non ha mai mollato, non regalando nulla ai più quotati avversari. LUIGI SAITTA

SANT’ ALESSIO – BRONTE   1-3

Sant’Alessio: Minissale, Scarci, F. Maimone, Pistone, Zanino, Palella, Lama (60’ Zanino A.), D’Amico (85’Puglisi), Garufi, Prestipino, Maimone T. (50’ Sturiale). All. Mancuso

Bronte: Gangi, Merito, Scafidi, Catania, Saccullo, Basile, Lanza (46’ Salanitri), Bua, (60’Antonuzzo), Ruffino, Ciraldo, Scilirò (80’Castiglione). All. Orefice

Arbitro: Puglisi di Acireale 7

Espulsi: Prestipino e Salanitro 55’, Merito 57

Reti: 22′ T. Maimone, 50′ F. Catania, 55′ e 75′ Ruffino

 

2016watermarked-IMG_1473SECONDA CATEGORIA GIRONE G RISULTATI CLASSIFICA E MARCATORI

ATL. ACI SAN FILIPPO – MALETTO   0-3

33′  e 89′ Caserta, 48′ Imbrosciano

OLIMPIA PEDARA – ACI BONACCORSI  3-3

14′ Aiello, 20′ V. Magrì, 74′ D’Antonio (AB), 67′, 84′ e 89′ Germanà (OP).

GIARRE – S.P. CLARENZA   4-2

9′ e 36′ Spina, 45′ Grasso, 58′ Murabito (GIA), 74′ Di Mauro, 87′ Muscatello (SPC),

TROINA – LIBERTAS ACI REAL  0-1

11′ Castro

ATL. BIANCAVILLA – MASSIMINIANA  1-6

10′, 20′ e 28′ Mazzaglia, 37′ e 72′ Mazzeo, 42′ Papotto (MAS), 60′ Privitera (AB);

ARDOR SALES – ZAFFERANA   3-0

28′ Garozzo C; 75′ Garozzo M; 83′ Nicosia

2016watermarked-IMG_1488CLASSIFICA:Maletto 59 punti;  Libertas Aci Real 58 punti; Massiminiana 53 punti; Aci Bonaccorsi 43 punti; Giarre 36 punti; Zafferana 24 punti; Ardor Sales 24 punti; S. P. Clarenza 21 punti;   Atl. Biancavilla 20 punti; Troina 19 punti; Aci San Filippo 15 punti; Olimpia Pedara 5 punti;

MARCATORI

26 RETI: Mazzaglia (Massiminiana),

20 RETI: Caserta (Maletto); V. Magrì (Aci Bonaccorsi);

16 RETI: Imbrosciano (Maletto);

14 RETI: Papotto (Massiminiana);

10 RETI: Ravalli (S.P.Clarenza), Castro (Aci Real),

9   RETI: G. Coco (Zafferana),

8   RETI: Genna (Maletto), A. Petralia (Atl. Biancavilla); Galioto (Ardor Sales);

6   RETI: D’Angelo (Troina); Bruno (S. P. Clarenza), Pennisi R.(Aci Real); Romeo(Aci Bonaccorsi);  Scudieri (Aci Real);

5   RETI: Venticinque (Aci San Filippo), Donzuso e Cannavò (Aci Real); Coniglio e G. Gagliano (Troina); Romeo (Aci Bonaccorsi),

ATL. ACI SAN FILIPPO – MALETTO   0-3

ATL. ACI S.FILIPPO: Catania, Longo, Pennisi S., Scapellato, Di Mauro S.,  Greco,  Di Mauro C.,  Ossino (53′ Bonnici), Basile (46′ Pennisi G.), Pane, Salamone (77′ Solano). All. Faro Fabrizio
SPORT CLUB MALETTO :Ventura, Capizzi, Cairone; Spitaleri (28’st Incognito); Liuzzo, Quattropani, Genna ; Imbrosciano (32’st Russo A.), Caserta, Cantarella (20’st Modica),  Finocchiaro; All. Mannino;
Arbitro: sig. D’Antone di Catania

Reti: 33′ e 89′ Caserta, 50′ Imbrosciano

TERZA CATEGORIA CATANIA GIRONE A RISULTATI E CLASSIFICA

Lanza – Campanarazzu   1-0

Maniace – Forense Catania    1-2

Pisano – Fc Catania   1-2

Alpha Sport – Nisiana   1-5

New Randazzo – Sport e Vita     2-5

Nicolosi – S. D. Vittoria     3-4

CLASSIFICA:, S. Domenica Vittoria 58 punti; Sport e Vita 48 punti; Nisiana 46 punti; Nicolosi 40 punti; Forense Catania 29 punti; Catania Fc 27 punti;  New Randazzo 24 punti; Campanarazzu 21 punti; Maniace, Pisano e Calcio Lanza 19 punti; Alpha Sport 8 punti;

MARCATORI S. DOMENICA: Cassone 17 gol; Lembo 13 gol; Romano 10 gol; Scalisi 8 gol; Dell’Erba e Montella 6 gol; Conti, D. D’Amico 5 gol; Minore 2 gol; Al. D’Amico e A. Spartà 1 gol;

MARCATORI NEW RANDAZZO: Candido e N. Proietto  7 gol, R. Ragunì 4 gol; Lo Giudice e Caggegi 3 gol, D. Proietto 2 gol; Fallico, S. Russo, Mannino, Cavallaro, G. Ragunì, Calà e Megally 1 gol; Autoreti a favore 1;

MARCATORI LANZA: Turria e Brunetto 5 gol; Tosto e Strasini 2 gol;  Cavallaro, Lo Castro, G. Schillaci, Losi, Silvestro, Calcò e Autogol 1 gol;

MARCATORI MANIACE: Marino 8 gol; Mattia Lupica, D.Rizzo,  e G. Sanfilippo 3 gol; A. Rizzo,  Melardi e Catalano 2 gol; Valerio Lupica, Longhitano, Galbato, Bontempo 1 gol;

NICOLOSI – S. DOMENICA  3-4

Nicolosi: Pensabene, Librizzi, Rigoli (79′ Pappalardo), Zappulla, Bonanno, Sapienza, Martines, Schillaci, Schilirò (66′ Castro), A. Mazzaglia, R. Mazzaglia. All. Di Gregorio;

Santa Domenica Vittoria: Polito, Montella, Paratore, Salpietro, Spartà A., Dell’Erba, Romano, Spartà N., Minore, Lembo, Scalisi.

Arbitro: Panebianco di Acireale.

Reti: 4’ Lembo, 5’ A.Mazzaglia, 10’ Montella, 21’ e 40’ Minore, 66′ e 87′ A.Mazzaglia.

NEW RANDAZZO – SPORT E VITA 2-5

New Randazzo: Russo, Destro, Lo Giudice, Calà, Mannino, Fallico, D. Proietto, N. Proietto, Candido , Ragunì, Megally . All. Zaffiro;

Sport e Vita: Ceglie, Anzà (80′ Beninati), Sciacca (65′ Riela), Leonardi, Principato, Chinnici Grillo, Ippolito (78′ Fazio), Moschitta (75′ A. Torrisi), S. Torrisi. All. G. Torrisi;

Arbitro: Di Grazia di Acireale;

Reti: 5′ e 61′ Moschitta, 34′ G. Ragunì, 44′ e 59′ S. Torrisi, 72′ N. Calà, 83′ Chinnici;

MANIACE – FORENSE CATANIA  1-2

Maniace: Calà, Bontempo, Calanni, Galbato, Melardi, A. Rizzo, Lupica, Sanfilippo, Parrino, D. Rizzo, Catalano. All. A. Rizzo;

Forense Catania: Taranto, Di Stefano (55′ Coco), Santagati, Cascio, Fidelbo (46′ D. Pennisi), Coppolino, Fiore, Spanò, Barbagallo, T. Pennisi (52′ Spud), Marchisello. All. Scardaci

Arbitro: Leone di Acireale;

Reti: 22′ Fiore, 42′ D. Rizzo, 76′ Spanò

CALCIO LANZA  – CAMPANARAZZU  1-0

Calcio Lanza: Pagano, Schillaci, Trapanotto (49′ Strasini), Mirabile, Santanocito, Lo Castro, Randazzo (75′ Silvestro), Calcò, Brunetto, Tosto, Turria. All. Currenti;

Campanarazzu: Privitera, Coscia, Duca, Pappalardo, Aiello, Plurione, Di Pietro, Conti (75′ Caponetto), Pulvirenti, La Fata, Spedale.

Arbitro: Pittera di Acireale;

Rete: 69′ Strasini