CALCIO LOCALE: MALETTO, BRONTE E RANDAZZO TRIS DI VITTORIE IMPORTANTI

0

Giornata di festa per le nostre squadre impegnate nel girone “E” di Prima Categoria, con tre vittorie che portano nei piani alti della classifica sia il Randazzo che il Bronte, ed un gradino più sotto il Maletto. E’ proprio del Maletto l’acuto più importante della giornata. La squadra di mister Tomaselli, vince con un classico 2-0 sul campo della capolista Real Belpassese, dimostrandosi squadra cinica e spietata, che gioca un buon calcio specie sui terreni ottimi. Ma i meriti della vittoria, vanno divisi tra il mister, che ha saputo schierare un’ottima formazione, con un superbo centrocampo ben orchestrato dalle ottime giocate di Giacquinta, Finocchiaro e il solito immarcabile Caserta, dalla grande voglia di combattere che hanno avuto tutti i giocatori, e dalla giornata di grazia di Peppe D’Amico (Nella Foto), che ha vestito i panni di Superman, volando e saltando a parare tutto quello che passava nella sua area. I gol di Caserta, di rapina e di Calà con un pregevole pallonetto, hanno messo a tappeto la formazione ex capolista, che adesso viene superata dal S. Teresa. Il Randazzo batte in casa il Pedara, e si rilancia in classifica arrivando al 4° posto. Se soffre meno con le squadre di fondo classifica, il Randazzo, può ancora guadagnare qualche posizione per la volata finale. Al 5° posto, con tre punti di vantaggio sul Maletto, troviamo il Bronte che supera 4-1 il Desport Gaggi. Non c’è stata partita, con gli ospiti che non hanno minimamente impensierito i locali. Dietro c’è la bagarre, con Furci e Dacca a 23, Desport Gaggi a 22, Sporting Taormina a 21, e Atletico Pedara a 20, in coda resta a 13 l’Inessa, a 12 il Lineri e a 5 punti il Giardini. Testa della classifica conquistata dal S.Teresa che batte per 1-0 l’Inessa. Seconda la Belpassese, e terza la Cometa che vince e si porta a quota 29. Il campionato si fa ancora più incerto e combattuto, con diverse squadre che possono inserirsi in zona play off. In seconda categoria, rinviata a causa della concomitanza con la festa di S. Sebastiano la sfida tra Maniacese e Robur, che verrà recuperata mercoledì 25 gennaio alle ore 14:30. In Terza categoria molte gare rinviate a causa della mancanza di carburante, tra queste anche la partita dello Sporting Maletto.

SEGUE NEI DETTAGLI CON RISULTATI, CLASSIFICHE, MARCATORI E FOTO

PRIMA CATEGORIA GIRONE “E” RISULTATI, CLASSIFICA E MARCATORI

Santa Teresa – Inessa             1-0  49’ De Salvo rigore

Dacca – Furci                         2-0  60’ e 75’ Gerbino

Lineri – Cometa                      1-2  55’ Bonfiglio, 78’ Merito (CB), 93’ Privitera (LM)

Real Belpassese – Maletto       0-2  16’ Caserta, 70’ Calà

Randazzo – Atl. Pedara           2-0  60’ Vaccaro, 69’ Corrente

Bronte – Desport Gaggi           4-1   19’ Antonuzzo, 45’ Barbagallo, 74’ Genna, 85’ Lembo (CB) 82’ Sturiale  (DG)

Giardini – Sporting Taormina    0-7  9’,11’,23’ e 40’ La Corte; 42’ D’Agostino O.; 66’ Licandri, 85’ Paladino
CLASSIFICA: Santa Teresa 32 punti; Real Belpassese 30 punti; Cometa 29 punti;  Randazzo 28 punti; Bronte 27 punti; Maletto 24 punti;  Furci e Dacca 23 punti; Desport Gaggi 22 punti; Sporting Taormina 21 punti; Atletico Pedara 20 punti; Inessa 13 punti; Lineri 12 punti; Giardini Naxos 5 punti:

MARCATORI:

12 RETI: Gerbino (Dacca);

10 RETI: Beccaria (Furci),

9  RETI: Bruno (Bronte); Corrente (Randazzo);

8  RETI: Genna (Bronte),

7  RETI: Imbrosciano  (Bronte), La Corte (Sporting Taormina);

6  RETI: Bua (Maletto) Bonfiglio (Cometa);

4  RETI: Catania e Caserta (Maletto), Frazzica e De Salvo (S. Teresa), Schilirò (Bronte), Schiera e Licandri (Sp. Taormina), Villa e Iervolino (Gaggi), Di Prima (Belpassese), Tola (Dacca),

3  RETI:Bisicchia, Ragusa e Di Benedetto (Atl .Pedara), Villalba e Sessa (Lineri), Finocchiaro (Maletto), Scarci (S. Teresa), Arena (Cometa), Pillera, Vaccaro e Saitta (Randazzo), Finocchio, Galletta e Burgio (Furci), Guidi (Giardini), Nirelli (Inessa), Caminiti (Sp. Taormina), Longo (Belpassese),  Sturiale (Desport Gaggi); Antonuzzo (Bronte),

 

RANDAZZO – ATLETICO PEDARA  2-0

Randazzo: Polito, Spartà, Vecchio, Pillera, Al. D’Amico, Calà, Giarrizzo (46’ Santoro), Cartella, Ragunì (46’ Vaccaro), Corrente, Saitta; All. Petrullo;

Atletico Pedara: Carbonaro, La Rocca, Di Stefano (88’ Allegra), Cantarella, Fallica, Caruso, Di Benedetto (80’ Pappalardo), Alessandrino, Bisicchia, Borzì, Tosto (80’ Rizzo); All. Torrisi;

Arbitro: Finocchiaro di Catania;

Reti: 60’ Vaccaro, 69’ Corrente

Randazzo sprecone e poco incisivo, grazie alle sostituzioni di Petrullo trova nel secondo tempo gol e vittoria. Cartella si impossessa del centrocampo e, al 60’ su angolo di Saitta, Vaccaro è il più veloce a colpire di testa e battere Carbonaro. Fra gli ospiti non basta la viacità di Di Benedetto e al 69’ Corrente, con un bel diagonale, raddoppia mettendo al sicuro il risultato.

 

CICLOPE BRONTE – DESPORT GAGGI   4-1

Ciclope Bronte: Gangi, Ciraldo, Schilirò, Fornito, Capace, Incognito, Genna, Basile (56’ Longhitano), Barbagallo (83’ Straci), Bruno (75’ Lembo), Antonuzzo; All. Saitta

Desport Gaggi: Adornetto, Manitta, Bonaccorso (64’ Sapienza), Costanzo, Meo, Lombardo (40’ Iervolino), Vaccaro, Sturiale, Villino (64’ Leonardi), Villa, Grigoli; All. Sapienza;

Arbitro: Musumeci di Acireale;

RETI; 19’ Antonuzzo, 45’ Barbagallo, 74’ Genna, 82’ Sturiale, 85’ Lembo

Non c’è partita tra il Bronte ed il Desport Gaggi, troppo netta la differenza in campo, soprattutto nel settore nevralgico di centrocampo dove la doppia velocità dei giocatori Brontesi ha messo sotto il Gaggi. Già al 19’ il Bronte passa in vantaggio con Antonuzzo lesto a raccogliere una palla vagante in area e a battere Adornetto. Al 33’ una bella punizione di Schilirò si stampa sul palo a portiere battuto. Al 45’ angolo per il Bronte, palla verso Barbagallo che di testa anticipa tutti e insacca. Nel secondo tempo la musica non cambia. Al 59’ Genna dà palla a Ciraldo, ottimo tiro di poco a lato. Al 71’ si vede in avanti il Gaggi, punizione di Villa e palla che si stampa sulla traversa. Al 72’ è il Bronte ad usufruire di una punizione, palla a Ciraldo, tiro potente che Adornetto respinge. Al 74’ cross in area del Gaggi, irrompe Genna, che con un bel pallonetto batte Adornetto per il 3-0. Al minuto 83’ il gol del Gaggi, Antonuzzo perde palla a centrocampo e resta a terra, Sturiale parte verso la porta avversaria, batte tutti sullo scatto e batte Gangi con un preciso diagonale. Neanche il tempo di gioire per il gol, che il Bronte si riporta sotto, palla filtrante per il neo entrato Lembo, che batte in uscita Adornetto per il definitivo 4-1. Con questa vittoria il Bronte raggiunge il 5° posto in solitudine, e domenica scontro verità contro la Cometa.

 

REAL BELPASSESE – MALETTO    0-2

Real Belpassese: Ventura, Calì (38′ Tirendi), Puglisi, Gennaro, Mignemi, Russo, A. Terranova (63′ Famà), Pecorino (48′ Aiello), Di Prima, Longo, Rizzuto. All. Ferruccio.
Maletto: D’Amico, Catania (47′ D. Carmeni), Spampinato, Calà Campana, Liuzzo, Sapia, Caserta, Giaquinta, Finocchiaro, Bua (56′ Saitta), A. Russo (62′ Gugliuzzo). All. Tomaselli.
Arbitro: Cortese di Siracusa.
Reti:16′ Caserta, 70′ Calà Campana.

Il Maletto che non ti aspetti batte per 2-0 in trasferta la capolista della classifica. Mister Tomaselli, indovina tutte le mosse, e un grande Peppe D’Amico insuperabile in porta, unito alla buona prestazione di tutta la squadra, permettono una vittoria importante e pesante per il prosieguo del campionato. La Belpassese cerca la vittoria per consolidare il primato, e già al 7’ ci prova Russo con una punizione che D’Amico blocca sicuro. Al 9’angolo di Russodirettamente in porta, ma D’Amico respinge. Al 16’ palla in area della Belpassese, Bua colpisce di testa, la palla rimane in area, irrompe Caserta che tira di testa, e la palla si insacca dopo aver colpito la traversa. Al 29’ Bua riceve palla, prova il tiro al volo, palla di poco sopra la traversa. Al 39’ Bua vede Russo da solo e gli dà palla, tiro insidioso che Ventura para in due tempi. Al 40’ azione manovrata della Belpassese, palla a Longo, che manda di poco a lato da buona posizione. Al 51’ angolo per la Belpassese, tiro verso la porta, ma D’Amico para sicuro. Al 73’ lancio in avanti del Maletto, Ventura respinge di testa per anticipare l’attaccante, palla a Calà che mette a segno lo 0-2 con un pregevole pallonetto. Al 77’ è il neo entrato Aiello ad andare al tiro, ma ancora una volta, D’Amico di piede gli nega il gol. Poi nulla o quasi, la Belpassese ci prova, ma le sue offensive non producono nulla, il Maletto chiude tutti gli spazi sempre pronto a ripartire in contropiede. Ottima prova di Giacquinta, Finocchiaro e Caserta, ma giornata da leoni per Liuzzo e Sapia insuperabili. Migliore in campo D’Amico, che ha negato il gol agli avanti locali in più di un’occasione. Vittoria che porta il Maletto al 6° posto solitario, mentre la Belpassese perde la testa della classifica a favore del S. Teresa.

MERCOLEDI’ LA SECONDA CATEGORIA CON IL SERVIZIO DI MANIACESE – ROBUR