CALCIO LOCALE: MALETTO ANCORA PARI; BRONTE VOLA, RANDAZZO VINCE E MANIACESE KO

0

Il Maletto non riesce a sfatare il tabù del pari casalingo. Ancora una volta l’appuntamento con la vittoria in casa è rimandata. Stavolta è stato il Lineri, a portare via un prezioso punto dal Comunale. Il Maletto ha giocato bene, è passato in svantaggio, ma ha pareggiato e rimontato, poi, dopo le occasioni mancate di chiudere la partita, ha subito il pari. Un punto che poco cambia nella classifica, visti anche gli altri risultati, e che lascia il Maletto, come anche altri avversari, in bilico tra la zona play out e la zona play off, in una classifica che rimane molto corta ed equilibrata. Il Maletto visto nelle ultime giornate ci è apparso più tonico e competitivo, molte le occasioni create, e gioco sempre in mano, mettendo sistematicamente sotto gli avversari. Manca qualche gol in più, ed un pizzico di fortuna che finora non è passata da queste parti. In seconda categoria, il Bronte vince 2-0 in trasferta a S. Alfio,  e rimane in alto, solita prova di carattere, e vittoria con i giocatori che eseguono a memoria gli schemi di mister Saitta. Il Randazzo si aggiudica il derby contro il S. Domenica e sale al 3° posto. Avevamo detto che il Randazzo è una squadra abbastanza forte, e con un Corrente che è un lusso per questa categoria. Domenica derby verità a Bronte contro il Ciclope, partita che a questo punto è una sfida decisiva per il salto di categoria. La Maniacese, priva di Saitta e Parasiliti, due uomini chiave a centrocampo, perde 1-0 contro il Città di Gaggi, una sconfitta maturata dopo un’ottima partita, ma che lascia l’amaro in bocca ai Maniacesi.

MALETTO – LINERI    2-2

Maletto: Migneco, Catania, Capizzi, Liuzzo, Sapia, Spampinato (76’ Cantarella), Proietto, Caserta, Zerbo, Finocchiaro, Sangregorio; All. Currenti

Lineri: Carbonaro, Bertolo, Sciuto, Giovanni Sessa, Licciardello (67’ Di Stefano), Puglisi (40’ Imbrogiano), Nicolosi, Musumeci, Palumbo, Giovanni Sessa (59’ Aliotta), Rapisarda, All. Rubino

Arbitro: Tomasello di Messina

Reti: 10’ Nicolosi, 16’ Proietto, 28’ Caserta, 51’ Imbrogiano;

Note: Espulsi al 74’ Proietto e Sciuto per reciproche scorrettezze

LA CRONACA

Il Maletto non riesce a sfatare il tabù in casa, ed ancora una volta deve accontentarsi di un pareggio e rimandare la vittoria. E dire che ci era andato molto vicino contro un Lineri terzo in classifica. Inizia la partita e già al 4° Sangregorio di testa colpisce il palo. All’8’ minuto Liuzzo, con un bel tiro dal limite, colpisce in pieno il palo alla destra del portiere. Al 10’ Lineri in avanti per la prima volta, e Nicolosi con un bel diagonale trova l’angolo giusto e porta gli ospiti in vantaggio. Il Maletto si butta in avanti, ed al 16’ su azione da calcio d’angolo, la palla arriva a Proietto che insacca all’incrocio dei pali. Al 28’ ancora Maletto in avanti, Proietto mette la palla in mezzo dove arriva Caserta che insacca. Al 37’ Sangregorio si presenta davanti al portiere, che non si butta e riesce a deviare il pallone. Al 42’ Proietto tutto solo in area, ma tira alto. Al 47’ Finocchiaro lancia Caserta, che arriva davanti al portiere ma tira alto. Al 51’ punizione per gli ospiti, batte Nicolosi, ribattuta dei difensori del Maletto, arriva Imbrogiano che invece trova l’angolo giusto e realizza il pari. Al 74’ Proietto e Sciuto vengono espulsi per reciproche scorrettezze. Il Maletto prova ancora ad attaccare, ma non riesce a trovare spazio. Il Lineri porta via un punto che lascia la squadra in piena zona play off.

 

Sant’Alfio – Bronte     0-2
Sant’Alfio: Contarino W., Sciuto, La Spina, Lucibello, Marmazzo, Sorbello, Milo, Contarino R, Amico (60′ Emanuele),Virgillito (60′ Paternò) Contarino G. A disposizione Arcidiacono, Cavallaro, Di Mauro. All. Marrazzo.
Bronte Calcio: Gangi, Ciraldo, Giannattasio (1′ st Arcodia), Prestianni, Schilirò Paterniti, Fornito (80′ Longo), Antonuzzo, Imbrosciano, Genna, Carroccio (1′ st Lembo). A disposizione Galati, Saccullo, Bonaventura, Mazzurco. All. Saitta
reti: 10 s.t. Lembo 25 s.t. Genna.
Sant’Alfio. Bronte non conosce ostacoli. Vince e convince anche sul difficile campo del Sant’Alfio grazie ai gol segnati nella ripresa da Lembo e Genna. Per la squadra, allenata da Riccardo Saitta, si tratta della nona vittoria su dieci gare: ruolino di marcia di una squadra che ha tutte le carte in regolare per spiccare il secondo salto di categoria di fila. Giocatori come Imbrosciano (il re dei bomber di Prima Categoria; tra Mascali e Castiglione segnò oltre 100 gol), Antonuzzo (cresciuto nel settore giovanile allenato da Riccardo Saitta e che due stagioni fa fruttò anche un titolo Giovanissimi) e Lembo. La partita è stata a senso unico anche se condizionata da un terreno di giuoco non all’altezza della situazione. I locali non hanno messo quasi mai in difficoltà il portiere del Bronte di contro si contano almeno 4 grandi interventi del portiere Contarino e altre tre nitide palle gol non sfruttate da Carroccio, Genna e Imbrosciano (ieri a secco).

 

Randazzo – S. Domenica Vittoria   3-1
Randazzo: Vitaliti, Stagnitta, Pillera, Alessandro D’Amico (29′ Romano), Quattropani, Angelo Cosentino, Galvagno (60′ Caggegi), Calà, Caserta (8′ Munforte), Corrente, Rosta. All. Petrullo.
S.D.V: Di Stefano, Calà Lesina, Spartà, Paratore, Salpietro, Salmeri, Polizzi, Zirilli, Scalisi, Giaquinta, Dell’Erba. All. Mollica
Arbitro: Patanè di Acireale
Reti: 28′, 43′ Corrente, 38′ Caserta, 45′ Dell’Erba.
Note: espulsi 66′ Sampietro, 71 Cosentino.
Randazzo. Bella partita chiusa, almeno nel punteggio, nel primo tempo con la squadra di Petrullo che ha mostrato la sua superiorità e i giovani che sta facendo crescere. Il Randazzo ha sfiorato il gol già al 5′ minuto con Caserta, che poi al 17′ ha fatto bene la torre per Corrente, sfortunato nel tiro. Il gol è arrivato al 28′ con una punizione dal limite che Calà ha appena toccato per il tiro vincente di Corrente. Dieciminuti più tardi ancora Corrente ha servito una palla delle sue per Caserta che ha raddoppiato. Gli ospiti si sono fatti vedere con una punizione di Zirilli, ma al 43′ Dell’Erba ha salvato sulla linea su un colpo di testa di Quattropani; la palla però, fra un selva di gambe, è arrivata a Corrente che ha trova lo spazio giusto per segnare. Al 45′ il S. Domenica ha accorciato le distanze con una punizione di Dell’Erba. Il bravo, ma giovane, Galvagno ha sfiorato il gol più volte, ed al 66′ Zirilli con una punizione ha impegnato Vitaliti. Poi il Randazzo potrebbe ancora segnare con Caserta, Romano e Corrente legittimando il risultato.
Gaetano Guidotto

 

PRIMA CATEGOIRA GIRONE “E” RISULTATI CLASSIFICA E MARCATORI

Atletico Pedara – S. Alessio        1-1  32’ Finocchiaro(AP), 57’ Lojacono (SA)

Valverde – Dacca 2000               0-0

Giardini – Real Paternò               0-0

Real Aci – Desport Gaggi           0-2  40’ Iervolino, 50’ Costanzo

Maletto – Lineri                          2-2   10’ Nicolosi, 51’ Imbrogiano (LM); 16’ Proietto, 28’ Caserta (MAL)

Real Belpassese – Cometa          1-0     58’ Terranova

San Pio X – Real S. Venerina     3-1  60’ Grasso, 70’ Robu, 90’ Scilletta (SPX) 10’ C. Virzì (RSV)

CLASSIFICA: San Pio X 26 punti; Real S. Venerina 25 punti; Desport Gaggi e Lineri 21 punti; Real Belpassese 18 punti; Giardini Naxos, Cometa e Atletico Pedara 17 punti; Maletto, Dacca 2000 e Valverde 15 punti; Real Paternò 13 punti; S. Alessio 4 punti; Real Aci 3 punti;

MARCATORI:

12 RETI: Patanè ( S. Pio X) Robu ( S. Pio X),

7 RETI: Giambra (Real Paternò), F. Indelicato (Cometa),

6 RETI: Sava ( Real Belpassese), Raciti (Dacca 2000), Greco (Valverde), C. Virzì (S. Venerina), Caserta (Maletto);

5 RETI: Sturiale ( Gaggi), A. Sessa (Lineri), D’Arrigo ( Atl. Pedara),

4 RETI : Grasso (S. Pio X),

3 RETI: Villino e Vaccaro (Giardini), Aliotta e Nicolosi (Lineri), A. Aiello ( Real Belpassese) Mascali (Valverde), Arena (Cometa), Di Mauro, Cunsolo e Coppola (Real Paternò), Tosto ( Atl. Pedara), Raneri e Vaccaro ( D. Gaggi); Pandetta (Real S. Venerina); Pulvirenti (Real Aci)

SECONDA CATEGORIA GIRONE “F” RISULTATI E CLASSIFICA

Città di Gaggi – Maniacese        1-0

Letojanni – Robur                       0-1

Pisano – Russo Sebastiano         0-0

Randazzo – S. Domenica            3-1

S. Alfio – Ciclope Bronte           0-2

Unione Cesaro – Sporting Taormina  0 – 1

CLASSIFICA: Ciclope Bronte 28 punti; Robur 25 punti; Randazzo 19 punti; Maniacese e Città di Gaggi 16 punti; S. Alfio 14 punti; S. Domenica 11 punti; Sporting Taormina e Russo Sebastiano 9 punti; Letojanni 7 punti; Unione Cesarò S. Teodoro e Pisano S.M. Ammalti 5 punti;