CALCIO LOCALE: BRONTE PAREGGIO AMARO COL TAORMINA. OCCASIONE PERSA PER LA NEW RANDAZZO. VITTORIA PESANTE PER LA VIRTUS MALETTO

Finisce 1 a 1 tra le polemiche la sfida tra il Ciclope Bronte e lo Sporting Taormina di sabato pomeriggio al comunale. Bronte che parte subito forte e fa la partita per tutto il primo tempo. La differenza di classifica fra le due squadre non si nota ed è la squadra di casa a creare le occasioni più nitide . La gara si sblocca alla mezz’ora: su un cross in aria la palla, dopo una serie di rimpalli, arriva a Scalisi che è il più lesto a ribadire in rete. La prima frazione si chiude sull’uno a zero per il Bronte. Nel secondo tempo gli ospiti approcciano con un piglio diverso alla gara ma il Ciclope non concede grandi occasioni. La beffa però arriva negli ultimi minuti di gara, quando l’arbitro assegna un dubbio rigore allo Sporting che Emanuele trasforma. Invane le proteste dei rossoneri. Adesso la classifica si fa davvero preoccupante, con il Bronte con un solo punto di vantaggio sulla zona playout. Nello stesso girone vittoria del Aci Sant Antonio, che si impone per due reti a zero sul campo del Motta.

Nel girone D di seconda categoria la New Randazzo spreca l’occasione di allungare sulle inseguitrici pareggiando in casa per 1 a 1 contro lo Zafferana. Gli etnei passano in vantaggio nel primo tempo con Russo ma vengono subito ripresi dai padroni di casa, che pareggiano i conti con Leanza su calcio di rigore. Nel secondo tempo la partita si incattivisce e fioccano i cartellini rossi: gli ospiti finiscono la partita in 10, la New Randazzo addirittura in nove (espulsi Carmeni e Genna). Nonostante il forcing finale dei randazzesi per realizzare il goal del vantaggio, la partita si conclude in parità.

Allungo mancato quello del Randazzo dato che anche Guardia Calcio e Santa Venerina non vanno oltre il pareggio contro San Gregorio e Biancavilla. Restano così invariate le distanze tra le tre squadre, con il Randazzo e il Guardia Calcio a pari punti e il Santa Venerina staccato di tre punti. Vince il Linguaglossa (2 a 0 contro il Campanarazzu) e si avvicina al terzetto di testa.

Nel girone B di terza categoria vince ancora il Maletto. Il 4 a 1 alla Città di Naxos porta le firme del solito Caggegi (doppietta) e di Serravalle, anche lui autore di due reti. La lotta al primo posto resta serratissima, con 4 squadre nel giro di 2 punti ( Virtus e Piedimonte in testa, Castiglione a -1, Virtus Etnea staccata di due lunghezze). Pareggia la Play Shop Nebrodi.

GIANLUCA RUFFINO

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.