CALCIO LOCALE: BRONTE FINO ALLA FINE; RANDAZZO SALVO; IN TERZA ULTIMA GIORNATA

S. DOMENICA VITTORIA
S. DOMENICA VITTORIA

Pari quasi all’ultimo respiro, per il Bronte impegnato nella sfida da brividi contro il Milo, una gara sfortunata, che ha visto i locali passare in svantaggio, e poi trovare il gol del pari in pieno recupero, grazie ad un guizzo da attaccante di Federico Saccullo, che portatosi in avanti raccoglie un cross e insacca di testa. Una buona prova, che grazie ai risultati del Giardini, lascia il Bronte al terzo posto, in attesa dell’ultima giornata di domenica, dove si giocherà il tutto per tutto. Il Milo dovrà giocare contro il Calatabiano già promosso, e il Bronte contro il S. Venerina già retrocesso. Partita sulla carta facile anche per il Giardini che dovrà affrontare l’Acicatena ormai senza velleità. Punto prezioso per il Randazzo, che consegna la matematica salvezza alla squadra della medievale città. Dopo i brutti episodi nella sfida contro il Calatabiano, costati 5 anni di squalifica a mister Pillera e al giocatore Mavica, il Randazzo riesce a salvare la categoria e la stagione. In Seconda Categoria, dopo il Maletto già promosso, festeggia anche l’Aci Real, che ottiene un prezioso pari nella finale contro la Massiminiana, e il conseguente salto di categoria. In Terza, ennesima vittoria per il Santa Domenica, pari per la New Randazzo, e sconfitta per il Lanza. Il Maniace non si presenta nella sfida contro la Nisiana che andrà ai play off, in una partita secca contro lo Sport e Vita.

PRIMA CATEGORIA GIRONE E RISULTATI, CLASSIFICA E MARCATORI

BRONTE – MILO   1-1

20′ Leonardi (Milo) 92′ Saccullo (BR)

CALATABIANO – S. ALESSIO   4-1

30′ Ruggeri, 43′ Mangano, 60′ e 66′ Barbagallo (CAL); 70′ Sturiale (SA)

REAL ADRANO – RUSSOCALCIO   2-0

30′ S. Santangelo, 83′ Corvasce

ATLETICO FRANCAVILLA – RANDAZZO  1-1

12′ V. Vaccaro (AF); 42′ Trazzera (RAN)

ROBUR – GIARDINI NAXOS     0-0

ACICATENA – ACI SAN FILIPPO   3-4

10′ e 16′ C. Di Mauro, 61′ Trovato, 80′ Siniti (ASF); 27′ e 34′ Papaserio, 66′ Anastasi (ACT).

ACIPLATANI – SANTA VENERINA    4-2

3′ A. Calì, 40′ Valeri (SV); 7′ Falsaperla, 15′ e 24′ Kanteh, 80′ Leonardi (ACP);

CLASSIFICA: Calatabiano 60 punti; Milo 50 punti; Bronte 49 punti; Giardini Naxos 47 punti; Real Adrano 44 punti; Acicatena 37 punti;  Russocalcio 36 punti; Atl. Francavilla 33 punti; Aciplatani 29 punti;   Randazzo 26 punti; Robur 22 punti; S. Alessio e Aci S. Filippo 21 punti; S. Venerina 9 punti;

25 RETI: Barbagallo (Calatabiano),

18 RETI: Anastasi (Acicatena);

16 RETI: G. Catania (Bronte);

15 RETI: Varrica (Giardini Naxos),

12 RETI: Giambra (Randazzo), Ruggeri (Calatabiano);

10 RETI: Patanè (Giardini Naxos); Costanzo (Aci S. Filippo), Ruffino (Bronte), V. Vaccaro (Atl. Francavilla);

9   RETI: Dumitrascu (Russocalcio),

8   RETI: Scandurra (Real Adrano);

7   RETI: Principato e Iervolino (Robur); Beccaria (Calatabiano), Scandurra (Randazzo), Zagami (Giardini Naxos); Ventimiglia ( Milo); Falsaperla e Leonardi (Aciplatani);

6   RETI: Leonardi, Cartellone e De Carlo (Milo), Vaccaro (Calatabiano), Prestipino (S. Alessio); Spadaro (Acicatena); F. Catania (Bronte),

5   RETI: D’Angelo e Belfiore (Russocalcio), Grasso e Lo Certo (Milo); Maimone (S. Alessio); Napoli (Russocalcio), Di Mauro (Aci S. Filippo); Corvasce (Adrano); Mangano (Calatabiano);

BRONTE – MILO 1-1

Bronte: Gangi, Basile, Scafiti, Catania, Saccullo, Giannattasio, Schilirò, Bua (75′ Lanza), Ruffino, Antonuzzo (87′ Scaglione), Castiglione (66′ Capace). All. Orefice

Milo: Sommese, Raiti (57′ Grasso), , Parisi, Privitera, Sciacca, Vecchio, Cartellone (51′ Fiori), Leonardi, De Carlo, Lo Certo (77′ Ventimiglia), Messina.All. Fichera

Arbitro: Gangi di Enna.

Reti: 20′ Leonardi, 92′ Saccullo;

Sfida da ultima spiaggia per il Bronte, che deve cercare a tutti i costi di battere il Milo, per guadagnare il secondo posto finale e disputare in casa le partite dei play off. E’ il Milo a partire in attacco, al 1′ angolo per gli ospiti, batte De Carlo, colpo di testa di Parisi palla sopra la traversa; Al 6′ minuto fallo laterale di Basile, palla ad Antonuzzo che si gira e tira, ma la sua conclusione è debole e Sommese para; Due minuti dopo attacco del Bronte con Scafiti che crossa da sinistra, Bua fallisce la deviazione, la palla respinta arriva a Catania che da oltre 30 metri tira, ma trova pronto Sommese  Al 13′ punizione di Scafiti, Castiglione colpisce di testa ma manda la palla a lato; Al 20′ torna in avanti il Milo, e con un colpo di fortuna trova il vantaggio. Leonardi prova un tiro dai 30 metri, leggera deviazione involontaria di Giannattasio che spiazza Gangi e si insacca nella propria porta. Bronte 0 Milo 1; Il Bronte non si sconforta e torna in avanti, al 23′ palla ad Antonuzzo che serve Ruffino, l’attaccante si gira e tira, ma la sua conclusione finisce alta. Al 25′ ancora Bronte in attacco, Antonuzzo crossa in mezzo, ponte di Ruffino per Castiglione, che tutto solo riesce a colpire di testa, ma manda la palla alta sopra la traversa; Due minuti dopo punizione di Catania, tiro centrale che Sommese blocca; Al 32′ altra punizione di Catania, palla deviata di testa, ma Arriva Sommese e agguanta la palla. Al 39′ cross di Castiglione, deviazione di testa di Ruffino che mette la palla a lato; Due minuti dopo, ci prova Basile da lontano, ma la palla termina fuori, è l’ultima occasione del primo tempo che finisce con il Milo in vantaggio.

Il secondo tempo continua come il primo, con il Bronte in cerca del pari ed il Milo che si difende. Ma la prima azione pericolosa è del Bronte, al 48′ cross in area, ma Sommese e i difensori spazzano la palla; Al 52′ punizione di Antonuzzo, Saccullo colpisce di testa ma manda la palla alta;

Al 55′ palla in profondità per l’attacco del Milo, arriva sul pallone Gangi che svirgola e si scontra con De Carlo, entrambi restano a terra, ma per fortuna nulla di grave; Al 74′ Capace, subentrato a Castiglione, cerca un insidioso rasoterra dal limite, la palla finisce fuori a fil di palo; Al minuto 82 tiro di Antonuzzo dalla distanza, palla fuori; Un minuto dopo, scontro tra Catania e De Carlo, i giocatori restano a terra e chiedono l’intervento dei sanitari, ma per fortuna nulla di grave ed entrambi i giocatori riprendono il gioco.  All’87’ cross in area del Milo, scontro tra Bua e Sommese, ma l’arbitro ferma il gioco e assegna una calcio di punizione al Milo. In pieno recupero, quando ormai i padroni di casa sembravano persi, il colpo a sorpresa, cross di Lanza che aveva sostituito Bua, palla che Saccullo di testa, insacca anticipando portieri e difensori avversari. Il Bronte trova il pareggio, e con esso la speranza di lottare fino all’ultima giornata per conquistare il secondo posto in classifica.

ATLETICO FRANCAVILLA – RANDAZZO   1-1

Atl. Francavilla: Monte, Silvestro, Pecoraro, Manitta, Orlando, Brunetto, Sofia, Santoro, Bonaccorso, V. Vaccaro, G. Vaccaro;

Randazzo: Calà, Bertolone, Franco, Salpietro, Carmeni, Trazzera, Andrei, Mirabelli, Bonaccorso, Spataro, Oltean;

Arbitro: Smario di Catania

Reti: 12′ V. Vaccaro, 42′ Trazzera

SECONDA CATEGORIA GIRONE G FINALE PLAY OFF

LIBERTAS ACI REAL – MASSIMINIANA   1-1

43′ Platania (MASS) 75′ Marchetti (ACR)

MARCATORI

26 RETI: Mazzaglia (Massiminiana),

20 RETI: Caserta (Maletto); V. Magrì (Aci Bonaccorsi);

16 RETI: Imbrosciano (Maletto);

14 RETI: Papotto (Massiminiana);

10 RETI: Ravalli (S.P.Clarenza), Castro (Aci Real),

9   RETI: G. Coco (Zafferana),

8   RETI: Genna (Maletto), A. Petralia (Atl. Biancavilla); Galioto (Ardor Sales);

6   RETI: D’Angelo (Troina); Bruno (S. P. Clarenza), Pennisi R.(Aci Real); Romeo(Aci Bonaccorsi);  Scudieri (Aci Real);

5   RETI: Venticinque (Aci San Filippo), Donzuso e Cannavò (Aci Real); Coniglio e G. Gagliano (Troina); Romeo (Aci Bonaccorsi),

TERZA CATEGORIA CATANIA GIRONE A RISULTATI E CLASSIFICA

Fc Catania – Alpha Sport      6-1

Sport e Vita – Lanza             7-0

Forense Catania – New Randazzo 1-1

Santa Domenica Vitt. Pisano   7-1

Campanarazzu – Nicolosi     2-1

Nisiana – Maniace     3-0 a tavolino

CLASSIFICA:, S. Domenica Vittoria 61 punti; Sport e Vita 51 punti; Nisiana 49 punti; Nicolosi 40 punti; Forense Catania e Catania Fc  30 punti; New Randazzo 25 punti; Campanarazzu 24 punti; Pisano e Calcio Lanza 19 punti; Maniace 18 Alpha Sport 8 punti;

MARCATORI S. DOMENICA: Cassone 17 gol; Lembo 14 gol; Romano 11 gol; Scalisi 10 gol; Montella 7 gol; Dell’Erba 6 gol; Conti, D. D’Amico 5 gol; Minore 2 gol; N. Spartà, Paratore, Al. D’Amico e A. Spartà 1 gol;

MARCATORI NEW RANDAZZO: Candido 8 gol;  N. Proietto  7 gol, R. Ragunì 4 gol; Lo Giudice e Caggegi 3 gol, D. Proietto 2 gol; Fallico, S. Russo, Mannino, Cavallaro, G. Ragunì, Calà e Megally 1 gol; Autoreti a favore 1;

MARCATORI LANZA: Turria e Brunetto 5 gol; Tosto e Strasini 2 gol;  Cavallaro, Lo Castro, G. Schillaci, Losi, Silvestro, Calcò e Autogol 1 gol;

MARCATORI MANIACE: Marino 8 gol; Mattia Lupica, D.Rizzo,  e G. Sanfilippo 3 gol; A. Rizzo,  Melardi e Catalano 2 gol; Valerio Lupica, Longhitano, Galbato, Bontempo 1 gol;

SANTA DOMENICA VITTORIA – PISANO 7-1

Santa Domenica Vittoria: Polito, Paratore, Salpietro, A. D’Amico, N. Spartà, A, Spartà (46′ Minore), Montella, Lembo, Scalisi, Dell’Erba, Romano. All. Mollica.

Pisano: Torrisi, Naselli, Mongiovì, Serra (55′ Marino), Passaniti (60′ Leonardi), Patti, Formica (70’Pennisi) Trovato Cavallaro, Puglia, Palmeri All. Bella e Daidone

Arbitro: Pittera di Acireale

Reti: 3′ Romano, 5′ Lembo, 8′ Montella, 20′ e 76′ Scalisi, 51′ N. Spartà, 66′ Paratore, 71′ Palmeri;

FORENSE CATANIA – NEW RANDAZZO 1-1

Forense Catania: Taranto, Russo, Pennisi, Coppolino, Di Stefano, Platania, Fidelbo, Di Mauro, Barbagallo, Beccaria, Fiore. All. Scardaci.

New Randazzo: Russo, Destro, Mannino, Cavallaro, Ferraù, Calà, Ragunì, Fallico, Candido, D. Proietto, N. Proietto. All. Zaffiro.

Arbitro: Vaccaro di Acireale

Reti: 22′ Di Mauro rigore, 65′ Candido su rigore.

SPORT E VITA – CALCIO LANZA 7-0

Sport e Vita: Borbone, Scalia, Sciacca, Leonardi, Principato, Grillo, Santanocito, Ippolito, Fazio, Moschitta, Torrisi. All. Torrisi

Calcio Lanza: Lo Turco, G. Schillaci, Silvestro, Santanocito, Calcò, D. Schillaci, Randazzo, Tosto, Turria, Brunetto, Strasini. All. Currenti.

Arbitro: Barbagallo di Acireale

Reti: 12′, 17, 23′, 37, 64 e 77′ Moschitta, 72′ Fazio;

NISIANA  – MANIACE   NON DISPUTATA 3-0 A TAVOLINO

La gara tra Nisiana e Maniace non si è disputata. E questo per l’assenza della società ospite del Maniace, che ha disertato la trasferta catanese. Telefonicamente la società ospite ha precisato: “Tra assenze e squalificati abbiamo preferito non disputare l’incontro”. Per la Nisiana una vittoria a tavolino. Il direttore di gara Torre della sezione di Acireale ha atteso un tempo, prima di mandare i giocatori della Nisiana a casa.