CALCIO LOCALE: BRONTE FINO ALLA FINE; NETTA VITTORIA CONTRO L’ADRANO – LE FOTO

2016watermarked-play 1 (21)E’ durato solo un quarto d’ora il sogno del Real Adrano di conquistare la finale play off. Il Bronte con un uno-due micidiale già al 16′ era in vantaggio per 2-0, spezzando i sogni di gloria della squadra di Santangelo. Una partita che il Bronte ha subito messo sui binari della tranquillità, con poche preoccupazioni per il Bronte, soprattutto nel primo tempo, in cui Gangi in un paio di interventi è stato decisivo. Poi nulla o quasi, con un atteggiamento degli ospiti poco sportivo, ma da capire perché il Real Adrano era pronto a giocare una partita diversa, ma non ha trovato sbocchi alla manovra, bloccandosi sul muro del Bronte. Bronte che adesso sabato 30 aprile, alle 16,30, si giocherà la finale contro il Giardini, che ha surclassato per 2-5 il Milo in trasferta. Milo che come lo scorso anno, arriva ai play off e poi si pianta. Il Milo era privo del portiere Sommese, di De Carlo e qualche altro giocatore squalificati. Nel frattempo il Sant’Alessio perde in casa contro l’Aci San Filippo ai supplementari e retrocede in seconda categoria.

MILO – GIARDINI NAXOS    2-5

1′ Ardizzone25′ Zagami, 55′ Varrica rig. 80′ Varrica, 91′ Messina (GN); 7′ Raiti, 82′ Flori (MIL);

SANT’ALESSIO – ACI SAN FILIPPO 2-6 DTS

23′  pt, 15′ pts e 2′ sts Sinitò,  44′ pt F. Di Mauro, 3′ pts Fascetto Rig, 8′ pts C. Di Mauro (ASF); 50′ Cicala rig e 89′ F. Maimone (SA)

CICLOPE BRONTE  – REAL ADRANO 3-0

Ciclope Bronte: Gangi (82′ Zerbo), Basila, Schilirò, Catania, Saccullo, Spampinato, Salanitri, Bua ( 62′ Merito), Ruffino, Capace, Castiglione (78′ Scafiti). All. Orefice

Real Adrano: Pistorio, Sergi (93’Rapisarda), Inzerilli, S. Santangelo, Farò, Gemmellaro, Anzalone (56′ Garofalo), Cortese, Scandurra, Tomaselli, A. Santangelo (89′ Lombardo). All. N. Santangelo

Arbitro: Tarallo di Agrigento, Assistenti Maccarrone e Falzone di Acireale.

Reti: 7′ C. Bua, 16′ Castiglione, 77′ Ruffino su rigore

Note: Espulso Capace al 61′ e S. Santangelo all’80’ entrambi per doppia ammonizione.

BRONTE. Dura appena 16 minuti il sogno del Real Adrano di proseguire nei playoff. Infatti, al 16′ il Bronte conduceva già per 2-0, mettendo la partita sui binari della tranquillità. E dire che durante la settimana il mister del Real Adrano, Santangelo, era abbastanza contento di dover affrontare il Bronte, con cui aveva pareggiato per ben due volte nella stagione. Appena partiti, il Bronte è padrone del campo, controlla, difende e riparte alla grande, arrivando sempre prima sulla palla e mettendo in serie difficoltà la difesa avversaria. Infatti al 7′ un inserimento di Ruffino taglia la difesa avversaria, e mette in mezzo una palla perfetta per Bua, che mette in rete da due passi. Poi altre due occasioni sprecate con Bua e Castiglione, ma già al 16′ arriva il raddoppio. Bel lancio per Castiglione, che si defila e lascia partire un bel diagonale imparabile per Pistorio. Un gol che taglia le gambe agli ospiti, che cercano di reagire, ma i loro attacchi si fermano sul muro del Bronte. Nel secondo tempo, l’Adrano cerca il gol, ma Gangi para di tutto. Poi, al 77′ un mani in area di Gemmellaro, viene penalizzato con il rigore che Ruffino realizza. A fine partita, festa per il Bronte, che giocherà in casa la finale contro il Giardini Naxos, e grande delusione del Real Adrano che dopo 5 vittorie consecutive,si aspettava di più da questa gara.     LUIGI SAITTA

TERZA CATEGORIA GIRONE A  FINALE PLAY OFF

SPORT E VITA – NICOLOSI   3-1      SPORT E VITA PROMOSSO IN SECONDA CATEGORIA