CALCIO LOCALE: BRONTE BUON PARI; RANDAZZO VITTORIA PESANTE; MALETTO MENO DUE, TUTTI I RISULTATI

2016watermarked-IMG_0753Solo un punto per il Bronte contro la Russocalcio. Un punto importante, visto che il Giardini perde malamente in casa contro l’ormai promosso Calatabiano. Così il Bronte resta da solo al secondo posto, in attesa del derby del fine settimana contro il Randazzo. Che ieri ha vinto grazie ad una doppietta di Giambra, e mette in cascina tre punti importantissimi nella lotta per evitare i playout. Una vittoria che non mette al sicuro la salvezza, ma permette di compiere un bel salto, lasciando la zona calda a 4 punti di distacco. Polemica del presidente dell’Acicatena, che dopo la sconfitta casalinga contro il Real Adrano, che vince grazie ad un gol del suo portiere in pieno recupero, con i padroni di casa in 8 per ben 3 espulsioni, minaccia di ritirare la squadra per i continui torti arbitrali. Questo il suo pensiero, che sarà chiarito nei prossimi giorni. Il Real Adrano risale al quinto posto, ultimo per i play off, grazie a questa vittoria, e al pari a reti bianche, ottenuto nel recupero contro il Calatabiano. In seconda categoria, il Maletto rifila un poker all’Olimpia Pedara, e a due sole gare dal termine, mantiene il punto di vantaggio. La squadra di Mannino deve ora tirare al massimo per vincere l’importante sprint finale. In Terza categoria, il già promosso Santa Domenica non gioca per il maltempo. Vince di misura e al 90′ su rigore, la New Randazzo contro il Lanza, mentre il Maniace molla un pò, e perde in casa contro un modesto Campanarazzu.

PRIMA CATEGORIA GIRONE E RISULTATI, CLASSIFICA E MARCATORI

RUSSOCALCIO – BRONTE    0-0

GIARDINI – CALATABIANO    1-3

13′ e 41′ Mangano, 25′ Barbagallo (CAL), 80′ Ciaccio (GN)

MILO – SANTA VENERINA       3-1

5′ Cartellone, 66′ Leonardi, 74′ Russo (MIL), 85′ Grasso (SV);

ROBUR – ATL. FRANCAVILLA    0-1

60′ Ciancio

RANDAZZO – ACIPLATANI    2-1

5′ e 8′ rigore Giambra (RAN);  32′ Falsaperla rigore (APL)

ACICATENA – REAL ADRANO   1-2

20′ Spadaro (ACT), 43′ Maccarrone, 92′ Pistorio (RA);

SANT’ ALESSIO – ACI SAN FILIPPO  3-0

40′ Lamà, 45′ T, Maimone, 80′ Garufi;

RECUPERI

REAL ADRANO – CALATABIANO    0-0    MILO – ACICATENA     1-0        90′ Ventimiglia rigore

CLASSIFICA: Calatabiano 53 punti; Bronte 44 punti; Giardini Naxos e Milo 43 punti; Acicatena e Real Adrano 35 punti;  Atl. Francavilla 32 punti; Russocalcio 30 punti;  Randazzo 24 punti; Aciplatani 23 punti; S. Alessio 21 punti; Robur 20 punti; Aci S. Filippo 17 punti; S. Venerina 7 punti;

21 RETI: Barbagallo (Calatabiano),

16 RETI: G. Catania (Bronte);

15 RETI: Anastasi (Acicatena);

13 RETI: Varrica (Giardini Naxos),

12 RETI: Giambra (Randazzo),

10 RETI: Patanè (Giardini Naxos); Ruggeri (Calatabiano);

9   RETI: Costanzo (Aci S. Filippo), V. Vaccaro (Atl. Francavilla);  Dumitrascu (Russocalcio),

8   RETI: Ruffino (Bronte),  Scandurra (Real Adrano);

7   RETI: Principato e Iervolino (Robur); Beccaria (Calatabiano), Scandurra (Randazzo), Zagami (Giardini Naxos);  Ventimiglia (Milo);

6   RETI: Cartellone (Milo), Vaccaro (Calatabiano), Prestipino (S. Alessio); Spadaro (Acicatena);

5   RETI: F. Catania (Bronte), Falsaperla (Aciplatani); D’Angelo e Belfiore (Russocalcio), Leonardi (Milo);

RUSSOCALCIO – BRONTE      0-0

Russocalcio: Cisterna, Di Natale, Siliato, Messina, Pappalardo, Puglisi, Belfiore, D’Urso (60′ Bonomo), Tornatore (50′ Napoli), Dumitrascu (75′ Torrisi), Bonomo. All. Barbagallo;

Bronte: Gangio, Merito, Scafiti, F. Catania, Saccullo, Spampinato,, Salanitri, Capace (80′ Bua), Ruffino, G. Catania, Castiglione. All. Orefice;

Arbitro: Mola di Acireale;

Finisce a reti bianche l’incontro tra Russo Sebastiano e Ciclope Bronte, al termine di una partita combattuta. Locali pericolosi al 10′ con Tornatore, che calcia sopra la traversa. Al 30′ Belfiore del Ciclope Bronte, non riesce a trovare la deviazione vincente dopo un assist di un suo compagno. Al 60′ Catania della squadra ospite dal vertice sinistro dell’area, calcia di rasoterra, para Cisterna. Al 70′ il Ciclope Bronte va vicino alla segnatura con un tiro di Merito, grande parata del portiere di casa che respinge in calcio d’angolo. Al 80′ il neo entrato Napoli della Russo Sebastiano direttamente su calcio piazzato battuto dai 25 metri, sfiora il gol, tiro di poco fuori. Al 90′ il neo entrato Bua in azione di contropiede entra in area ma calcia fuori. Nunzio Leone

RANDAZZO – ACIPLATANI 2-1

Randazzo: L. Caggegi, Carmeni, Franco, Salpietro, Spataro, G. Caggegi, Bonaccorso, Mirabelli, Giambra, Mavica, Oltean. All Pillera;

Aciplatani: Cristaldi, Paterno, Ternullo, Zuccaro, Fichera, Falsaperla, Todaro, Caponcello, Leonardi, Musmeci, Pistarà. All. Barbagallo.

Arbitro: Sig. Fallanca di Catania

Reti: 5′ Giambra, 8′ Giambra su rigore, 32′ Falsaperla su rigore

Il Randazzo coglie una vittoria importante verso la strada della salvezza, anche se nelle ultime giornate non dovrà compiere passi falsi. Una doppietta del bomber Giambra, spiana la strada alla vittoria della squadra di Pillera, attesa, in settimana, nel derby contro il Bronte. LUIGI SAITTA

SECONDA CATEGORIA GIRONE G RISULTATI CLASSIFICA E MARCATORI

OLIMPIA PEDARA – MALETTO   0-4

36′ Imbrosciano, 34′ e 70′ Caserta, 41′ Genna;

LIBERTAS ACI REAL – ZAFFERANA     2-1

7′ Marchetti, 85′ rigore Castro (LAR), 76′ G. Coco (ZAF);

GIARRE – MASSIMINIANA    1-2

36′ Pagano, 70′ Mazzaglia (MAS) 55′ Grasso (GIA);

ARDOR SALES – ACI BONACCORSI  2-4

10′ Aiello, 60′, 67′  e 85′ V. Magrì (AB);  22′ e 73′ Galioto (AS);

ATL. BIANCAVILLA – ACI SAN FILIPPO   2-0

70′ Di Perna, 92′ Ventura;

TROINA – S. PIETRO CLARENZA   3-0 A TAVOLINO

CLASSIFICA:Maletto 53 punti;  Libertas Aci Real 52 punti; Massiminiana 47 punti; Aci Bonaccorsi 37 punti; Giarre 33 punti; S. P. Clarenza e Zafferana 21 punti;  Atl. Biancavilla 20 punti; Troina 19 punti; Ardor Sales 18 punti; Aci San Filippo 15 punti; Olimpia Pedara 4 punti;

MARCATORI

23 RETI: Mazzaglia (Massiminiana),

19 RETI: V. Magrì (Aci Bonaccorsi);

18 RETI: Caserta (Maletto);

14 RETI: Imbrosciano (Maletto);

11 RETI: Papotto (Massiminiana);

9   RETI: Ravalli (S.P.Clarenza), Castro (Aci Real)

8   RETI: Genna (Maletto), G. Coco (Zafferana),

7   RETI: A. Petralia (Atl. Biancavilla); Galioto (Ardor Sales);

6   RETI: D’Angelo (Troina); Bruno (S. P. Clarenza), Pennisi R.(Aci Real);

5   RETI: Venticinque (Aci San Filippo), Donzuso (Aci Real); Coniglio e G. Gagliano (Troina); Romeo (Aci Bonaccorsi),

OLIMPIA PEDARA – MALETTO  0-4

Olimpia Pedara: Nicosia, Di Benedetto, F. Carastro, S. Carastro, Russo, Patti (60′ Cosenza), Di Marco (29′ Nicolosi), Nicoletti, Rapisarda, Di Mauro, Suso. All. Zappalà;

Maletto: Ventura, Capizzi, Cairone, Spitaleri, N. Liuzzo, Quattropani (23′ Parrinello), Genna (80′ E. Russo), Imbrosciano, Caserta (76′ L. Liuzzo), Cantarella, Modica. All. Mannino;

Arbitro: Sanfilippo di Catania;

LA NEW RANDAZZO
LA NEW RANDAZZO

TERZA CATEGORIA CATANIA GIRONE A RISULTATI E CLASSIFICA

Santa Domenica – Nisiana   Non Disputata

Alpha Sport – Sport e Vita     1-4

Pisano – Forense Catania   3-1

Maniace – Campanarazzu      1-2

New Randazzo – Calcio Lanza   1-0

Catania Fc – Nicolosi   SOSPESA

CLASSIFICA:, S. Domenica Vittoria 52 punti; Sport e Vita 42 punti; Nisiana 37 punti; Nicolosi 34 punti; Catania Fc e New Randazzo 24 punti; Forense Ct 23 punti; Maniace e Pisano 19 punti;  Campanarazzu 18 punti; Calcio Lanza 16 punti; Alpha Sport 8 punti;

MARCATORI S. DOMENICA: Cassone 17 gol; Lembo 11 gol; Romano 10 gol; Scalisi 8 gol; Dell’Erba 6 gol; Conti, Montella e Dan. D’Amico 5 gol; Al. D’Amico e A. Spartà 1 gol;

MARCATORI NEW RANDAZZO: Candido e N. Proietto  7 gol, R. Ragunì 4 gol; Lo Giudice 3 gol, D. Proietto e Caggegi 2 gol; Fallico, S. Russo, Mannino, Cavallaro e Megally 1 gol; Autoreti a favore 1;

MARCATORI LANZA: Turria e Brunetto 5 gol; Tosto 2 gol;  Cavallaro, Lo Castro, G. Schillaci, Losi, Silvestro, Strasini e Calcò e Autogol 1 gol;

MARCATORI MANIACE: Marino 8 gol; Mattia Lupica e G. Sanfilippo 3 gol; D.Rizzo, A. Rizzo,  Melardi e Catalano 2 gol; Valerio Lupica, Longhitano, Galbato, Bontempo 1 gol;

SANTA DOMENICA VITTORIA – NISIANA – NON DISPUTATA

E’ stata la neve ad avere la meglio nella sfida di alta classifica, fra il Santa Domenica già promosso, e la Nisiana che cerca il terzo posto, per disputare i play off. Già di mattina, la società di casa ha comunicato alla lega l’impossibilità di giocare a causa della neve caduta sul Comune dei Nebrodi, in modo da evitare la trasferta sia agli ospiti e sia all’arbitro. Molto probabilmente la gara sarà recuperata il 24 marzo prossimo.

NEW RANDAZZO – CALCIO LANZA 1-0

New Randazzo: Russo, Destro, Lo Giudice, Calà, Mannino, Fallico, D. Proietto, N. Proietto, Candido , Ragunì, Megally . All. Zaffiro;

Calcio Lanza: Pagano, Schillaci, Trapanotto Mirabile, Santanocito, Lo Castro, Randazzo Calcò, Brunetto, Tosto, Turria. All. Currenti;

Arbitro: Sig. Marino di Acireale;

Rete: 90′ N. Proietto su rigore

IL MANIACE
IL MANIACE

MANIACE – CAMPANARAZZU 1-2

Maniace: A. Rizzo II, Bontempo, G. Calanni, V. Lupica, Melardi, A. Rizzo I, M. Lupica, Galbato, Catalano, Marino, D. Rizzo. All. A. Rizzo.

Campanarazzu: Privitera, Coscia, Duca, Pappalardo, Aiello, Plurione, Di Pietro, Conti (75′ Caponetto), Pulvirenti, La Fata, Spedale.

Arbitro: Sig. Bruno di Acireale;

Reti: 69′ Di Pietro, 80′ Caponetto, 83′ Giuseppe Catalano