BRONTE: UNA SFILZA DI DELEGHE AI QUATTRO ASSESSORI

0

Ecco le nuove deleghe della Giunta municipale di Bronte, dopo la nomina degli assessori Ernesto Di Francesco, Gaetano Messina, Chetti Liuzzo e la riconferma di Vittorio Triscari. Il sindaco, Graziano Calanna, ha avocato a se la Protezione civile, le Risorse umane, le Politiche sociali, lo Sport, lo spettacolo ed il turismo, il Centro Anziani, il Ciclo rifiuti e ambiente, la Sicurezza, la Polizia locale e la mobilità ed, infine, la Legalità e diritti del cittadino. Gaetano Messina, invece si occuperà dei Servizi tecnici che includono l’Urbanistica ed i Lavori Pubblici, i Servizi al cittadino, i Rapporti con i sindacati, la Semplificazione burocratica, le Politiche di sviluppo economico e la Programmazione negoziata. Ad Ernesto Di Francesco il compito di occuparsi di Diritto alla Salute, dei Servizi interni (autoparco, demanio, patrimonio e provveditorato), del Servizio tecnico manutentivo che comprende il verde pubblico, del Decoro urbano e della Città intelligente e digitale che ingloba i Servizi innovativi, la comunicazione, il sito web, i social network e gli strumenti e-democracy. L’assessore Chetti Liuzzo si occuperà di Risorse finanziarie, ovvero di bilancio e tributi, delle Politiche culturali e dei Servizi educativi. Infine a Vittorio Triscari, il compito di occuparsi di Attività produttive (agricoltura, artigianato e commercio), della Gestione del patrimonio storico e culturale e della Soddisfazione del cittadino. Come già annunciato, vice sindaco è stato nominato Gaetano Messina.