BRONTE: RIMPASTO NELLA GIUNTA

0

Dacquino, Ferrara e Putrino sostituiscono Petronaci, Sanfilippo e Fioretto.

Il sindaco di Bronte, sen. Pino Firrarello ha provveduto ad effettuare un rimpasto nella sua Giunta. Agli assessori Antonio Petronaci, Vincenzo Sanfilippo e Mario Fioretto (che ci dice di aver presentato nelle mani del sindaco le sue dimissioni già dal 2 novembre scorso) sono subentrati Basilio Dacquino, commerciante di 48 anni, Damiano Ferrara, infermiere professionale di 50 anni e Luigi Putrino, giornalista già Ufficiale dell’esercito di 32 anni. D’acquino e Ferrara hanno già ricoperto la carica di consigliere comunale nella consiliatura precedente, mentre per Putrino questa è la prima esperienza amministrativa. Ecco quindi la nuova composizione della Giunta del Comune di Bronte. L’on. Nunzio Calanna resta vice sindaco e si occuperà di Risorse umane e Pubblica istruzione. Maria De Luca continuerà ad occuparsi di Servizi socio assistenziali e Servizi ecologici. Stesse deleghe anche per l’assessore Melo Salvia e Pippo Pecorino. Il primo si occuperà di Servizi innovativi, Qualità della vita, Turismo, Sport, Spettacolo ed Eventi, mentre il secondo di Lavori pubblici e Servizi cimiteriali. Queste invece le deleghe assegnate dal sindaco sen. Pino Firrarello ai nuovi assessori. Basilio Daquino: Agricoltura, Artigianato, Commercio ed Urbanistica. Damiano Ferrara: Politiche giovanili, Associazionismo, Servizio idrico-integrato, Servizi tecnico-manutentivi, Verde pubblico, Demanio e Patrimonio.  Luigi Putrino: Bilancio, Tributi, Economato, Provveditorato, Autoparco, Polizia Municipale e Trasporto urbano. Il sindaco ha riservato a se le deleghe sul Castello Nelson, la Cultura, il Contenzioso e la Programmazione negoziata.

UFFICIO STAMPA ASSOCIAZIONE DEI COMUNI