BRONTE “RICICLA IN ARTE”: 1600 ALUNNI HANNO ADERITO AL CONCORSO

Sono più di 1600 gli scolari che hanno aderito all’iniziativa promossa dalla società Ato rifiuti Joniambiente “Ricicla in Arte”, voluto dal presidente Dott. Mario Zappia per sensibilizzare i ragazzi delle scuole di primo e secondo grado sulla necessità di differenziare bene i rifiuti. “Il concorso Ricicla in arte che abbiamo deciso di organizzare – afferma Zappia – nasce dalla consapevolezza che sono le motivazioni a favore della salvaguardia dell’ambiente che possono coinvolgere i cittadini a far bene la raccolta differenziata. Per questo abbiamo pensato di fornire ai ragazzi delle scuole un’occasione per esprimere la loro fantasia ed approfondire la conoscenza della differenziazione dei rifiuti, incoraggiandoli ad atteggiamenti e comportamenti responsabili nei confronti dell’ambiente. Sono contento che abbiano aderito in tanti. Segno evidente di una maggiore consapevolezza e coinvolgimento sui problemi ambientali e della opportunità del progetto”. In pratica ai ragazzi verrà chiesto di creare un qualsiasi oggetto con materiali di recupero. I migliori saranno premiati. “Attraverso la creazione artistica – aggiunge Zappia – si vuole promuovere un nuovo approccio alla gestione dei rifiuti. Coinvolgiamo i ragazzi delle scuole perché saranno i cittadini del domani. Verrà premiata l’attinenza, la fruibilità e l’originalità del prodotto giudicate da una giuria popolare che individuerà i tre migliori lavori in ogni Comune”. E’ previsto anche un superpremio per la classe che avrà raccolto più materiale riciclabile, nell’augurio che i ragazzi possano convincere i propri genitori a fare subito la differenziata. Joniambiente ha anche preparato un cd che spiega bene cosa e come differenziare i rifiuti.

Fonte “La Sicilia” del 25-03-2008