BRONTE NUOVI INSEDIAMENTI NELLA ZONA ARTIGIANALE

0

Nuovi insediamenti produttivi nella zona artigianale di Bronte che, rispettando le previsioni, daranno lavoro a circa 25 persone. Gli imprenditori di Bronte, infatti, hanno risposto in massa al bando di selezione dei sette ultimi lotti a disposizione nell’area artigianale-industriale di contrada Ss Cristo. “I criteri di selezione delle aziende – ci dice il dirigente dell’ufficio Nino Minio – non si basavano solamente sulla solidità e la qualità dell’impresa, ma anche sul numero di nuovi posti di lavoro che avrebbero garantito”. Un criterio voluto con forza dal sindaco, sen. Pino Firrarello, che oltre a rendere Bronte più bella e produttiva, punta ad abbattere gli indici di disoccupazione attraverso la creazione di quei posti di lavoro veri, frutto della crescita dell’imprenditoria privata. “La zona artigianale per noi – afferma il sindaco Firrarello – rappresenta un valore aggiunto per la crescita a economica ed occupazionale. Per questo stiamo facendo il possibile per arricchirla di quei servizi fondamentali. Le aziende – conclude –rappresentano per Bronte un patrimonio da tutelare e, assicurando loro un luogo idoneo per lo svolgimento delle attività, garantiamo un futuro all’impresa e la certezza del lavoro ai suoi operai”. I settori di intervento delle sette imprese che presto si insedieranno  variano dal tessile alla trasformazione di carni fresche. Vi sono poi un’azienda di conservazione di prodotti dell’agricoltura, imprese edili e  commercianti di piastrelle, colori per edilizia ed impianti idraulici. Si completano così le aree a disposizione degli artigiani nell’area di Ss Cristo che il sindaco, comunque, pensa già di poter allargare.

L’Ufficio Stampa